pubblicità su FPmag

© Arturo Safina. © Arturo Safina.

Il "qui e ora" in una lettura portfolio

Un contesto definito: il lettore da una parte, chi si sottopone alla lettura dall'altra e il contenuto del portfolio come incipit di una relazione diadica. Questa, secondo il ciclo dell'esperienza, proposto da Friedrich Salomon Perls e Paul Goodman (padri fondatori della psicoterapia della Gestalt) nell'iniziale fase di pre-contatto lascia spazio all'ascolto delle proprie sensazioni: il sentirsi a disagio o a proprio agio, in tensione o rilassati, nasce dal proprio vissuto e si interseca con ciò che viene generato dall'incontro con l'interlocutore. Dal cosa sento, la relazione, guidata dalle reciproche emozioni, si evolve verso il cosa voglio.

Un momento delle letture portfolio a TrapanInPhoto 2018. © Laura Crocè. Un momento delle letture portfolio a TrapanInPhoto 2018. © Laura Crocè.

Cosa desidera il fotografo? Una proposta di lavoro? Una vittoria? Un riconoscimento?
E cosa vuole il lettore? Desidera consigliare? Aiutare? Sfoggiare conoscenze?
Nel momento in cui è chiara la loro volontà, lettore e fotografo sono pronti, liberi da preconcetti e pregiudizi, a lasciarsi andare al contatto pieno, dando vita, così, ad un progetto fotografico (già presente o in nuce) appartenente a entrambi.
Un portfolio che non sarà stravolto da una visione solipsistica del lettore o imposto dal fotografo come detentore di una verità universalmente comprensibile e condivisibile.

Un momento delle letture portfolio a TrapanInPhoto 2018. © Arturo Safina. Un momento delle letture portfolio a TrapanInPhoto 2018. © Arturo Safina.

Una danza relazionale sembra scandire, dunque, i vari momenti di una lettura durante la quale emerge in maniera sempre più chiara come figura dallo sfondo un portfolio co-creato, generato in un luogo e in un tempo ben precisi.
È il luogo della relazione in un tempo presente, non cristallizzato nel qui e ora ma intriso di progettualità, un Now for Next!
Nel post-contatto, al momento della separazione, se l'incontro è stato vero, genuino, lettore e fotografo si separeranno con un arricchimento reciproco.
La lettura portfolio diventa, dunque, un dono?
La risposta, affermativa o negativa, è costitutiva di ogni singola lettura! [ Daniela Basiricò ]

Myphotoporta.i  creare un sito di fotografia

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 14-11-2018 in NOTIZIE / OPINIONI

letturaportfolio DanielaBasirico


partecipa alla discussione




altro in OPINIONI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright