The Art Incubator.

pubblicità su FPmag

Il ghetto di Rignano Garganico, in provincia di Foggia. © Maurizio Faraboni. 1 / 2       Il ghetto di Rignano Garganico in provincia di Foggia. © Maurizio Faraboni.

Faraboni, la fotografia testimone

Fujifilm X-Photographers, una riflessione sulla fotografia e sulla sua forza narrativa e indagatrice è il titolo dell'incontro che si è svolto a Lodi nell'ambito del Festival della Fotografia Etica 2016 e che ha visto come protagonisti gli X-Photographer Maurizio Faraboni, Angelo Ferrillo e Simone Raso. Gli X-Photographer sono dei fotografi professionisti selezionati da Fujifilm per assolvere al ruolo di ambasciatori del marchio giapponese divulgando al pubblico degli appassionati la loro concreta esperienza di utilizzo sul campo delle attrezzature Fujifilm.

In un bosco tra Serbia e Ungheria. Dal reportage In viaggio con i migranti. © Maurizio Faraboni.
In un bosco tra Serbia e Ungheria. Dal reportage In viaggio con i migranti. © Maurizio Faraboni.

Attraverso il confronto e il racconto delle rispettive esperienze, i tre X-Photographer coinvolti avrebbero dovuto offre al pubblico uno spaccato trasversale della professione e delle caratteristiche che i differenti campi di impiego della fotografia richiedono. Dalla fotografia di strada di Angelo Ferrillo alla fotografia sportiva che ha portato Simone Raso a impegnarsi nel campo del sostegno alle attività sociali per arrivare al reportage presentato da Maurizio Faraboni.

Due ragazzi afgani in viaggio in pullman tra la Macedonia e la Serbia</em>. Dal reportage In viaggio con i migranti. © Maurizio Faraboni.
Due ragazzi afgani in viaggio in pullman tra la Macedonia e la Serbia. Dal reportage In viaggio con i migranti.© Maurizio Faraboni.

Novarese, classe 1972, Faraboni ha iniziato la sua carriera professionale al termine degli studi come assistente di Monty Shadow in ambiti creativi molto lontani dal mondo della fotografia di documentazione. Successivamente la sua carriera prosegue, portandolo a diventare assistente del fotografo marocchino Wahb Mabkhout, con il quale fotografa le più famose top model della fine degli anni Novanta. La sua passione per i viaggi e le culture lontane lo spinge però a dedicarsi al reportage. Tra i suoi lavori di lungo periodo un progetto decennale sui malati di lebbra, che lo ha portato in Africa, Medio Oriente, Europa dell’Est, Sud America e Caraibi.

Un momento della proiezione dei lavori di Maurizio Faraboni durante l'incontro Fujifilm X-Photographers, una riflessione sulla fotografia e sulla sua forza narrativa e indagatrice nell'ambito del Festival della Fotografia Etica 2016. © FPmag.
Un momento della proiezione dei lavori di Maurizio Faraboni durante l'incontro Fujifilm X-Photographers, una riflessione sulla fotografia e sulla sua forza narrativa e indagatrice nell'ambito del Festival della Fotografia Etica 2016. © FPmag.

A partire dall’aprile 2015 Maurizio Faraboni ha intrapreso una collaborazione con il Giornale.it e con Gli occhi della guerra, per cui ha documentato, con il collega Giovanni Masini, il viaggio che dalle coste turche porta i migranti a raggiungere l’Europa attraverso la cosiddetta Balkan Route. Proprio le immagini in bianconero che fanno parte di questo lavoro hanno permesso al pubblico di entrare in contatto diretto con la realtà vissuta quotidianamente da chi fugge dalla guerra nel proprio paese per tentare di raggiungere l'Europa superando i muri di filo spinato erretti da paesi come l'Ungheria. Nell'ambito dell'incontro Fujifilm X-Photographers, una riflessione sulla fotografia e sulla sua forza narrativa e indagatrice Faraboni ha anche presentato un lavoro realizzato per Fujifilm in occasione dell'ultima Photokina. [ Sandro Iovine ]


Fujifilm Italia.


La video intervista a Maurizio Faraboni e la foto dell'incontro Fujifilm X-Photographers, una riflessione sulla fotografia e sulla sua forza narrativa e indagatrice sono state realizzate con attrezzature messe a disposizione da Fujifilm Italia.


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
[ FPtag ] Festival della Fotografia Etica 2016: il punto di vista della redazione
[ mostre ] C.A.R., un inferno in terra di William Daniels
[ mostre ] A life in Death di Nancy Borowick
[ meltingpot ] La street photography secondo Ferrillo
[ eventi ] All'insegna dell'accoglienza
[ mostre ] Effetti Collaterali
[ meltingpot ] Fujifilm Italia e la cultura dell'immagine
[ mostre ] The Ku Klux Klan di Peter Van Agtmael
[ video ] Un progetto per le scuole: intervista a Laura Covelli
[ video ] La conferma di un'etica: intervista ad Alberto Prina
[ post.it ] OFF - Fuori Festival 2016
[ eventi ] Festival della Fotografia Etica 2016
[ concorsi ] World.Report Award 2016: i vincitori
[ concorsi ] World.Report Award 2016: i finalisti
[ concorsi ] World.Report Award 2016: il bando
[ FPtag ] Festival della Fotografia Etica 2015: il punto di vista della redazione
[ percorsi tematici ] Speciale Festival della Fotografia Etica 2014
[ mostre ] Sulle strade di New York di Angelo Ferrillo

[ RISORSE ESTERNE ]
Festival della Fotografia Etica
Maurizio Faraboni
Angelo Ferrillo
Simone Raso
Gruppo Fotografico Progetto Immagine
Fujifilm Italia

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 08-11-2016 in NOTIZIE / MELTINGPOT

FFE FFE2016 FujifilmItalia SandroIovine






altro in MELTINGPOT



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright