pubblicità su FPmag

Pio Tarantini, Lecce, 2017. © Pio Tarantini. 1 / 4       Pio Tarantini, Lecce, 2017. © Pio Tarantini.

Pio Tarantini, Matera, 2018. © Pio Tarantini. 2 / 4       Pio Tarantini, Matera, 2018. © Pio Tarantini.

Pio Tarantini, Matera, 2010. © Pio Tarantini. 3 / 4       Pio Tarantini, Matera, 2010. © Pio Tarantini.

Pio Tarantini, Nardò, LE, 2017. © Pio Tarantini. 4 / 4       Pio Tarantini, Nardò, LE, 2017. © Pio Tarantini.

I mossi di Tarantini su Mathera

A inizio anno è uscito il sesto numero di Mathera, trimestrale di storia e cultura del territorio edito da Edizioni Associazione Culturale Antros, pubblicato nel capoluogo lucano eletto Capitale Europea della Cultura 2019. Diretta Pasquale Doria, la rivista vuole porsi come un momento di riflessione sulla cultura di Matera e del territorio che la circonda.

Nel numero è stato pubblicato un articolo dedicato a una parte, quella dedicata alla Puglia e a Matera, del lavoro fotografico Imago del nostro Pio Tarantini. Si tratta di un corpus di immagini consolidato nel tempo che si basa sulla figura umana mossa per rendere il senso di precarietà del nostro stare al mondo e insieme testimoniare di un tempo non cristallizzato in un attimo, ma colto nel suo fluire inafferrabile.

Riprendiamo a questo proposito le parole di Pasquale Doria, autore dell’articolo: «[…] Gli studi sul mosso di Tarantini rappresentano momenti di grande intensità emotiva, anche per chi non è vicino alla fotografia. All'inizio possono disorientare, poi, lentamente prevalgono nuove impressioni. Si fa strada un sentimento antico, un riconoscimento, un'agnizione direbbero i ben informati. Lentamente, lievitano suggestioni sempre meno incerte e, a dispetto delle apparenze, riescono a catturare sempre più l'attenzione. Si indovinano figure che per quanto sospese sembrano colte in pose particolari, però mai banali. Sono momenti della vita e come tali fermati nell'atto irripetibile di una sensazione, attimi imprevedibili che qui emergono in una breve sequenza di scatti tra Matera e diverse località del Salento, in Terra d'Otranto.
[…] … ha molto più senso assimilare la precarietà di quei movimenti, anticiparne la traiettoria, ammettere che quei visi sono esistiti e finalmente maturare la cognizione che sono stati veri almeno una volta nel tempo e nello spazio. Non è forse percorrendo questa strada che diventa possibile il tentativo di una restituzione, la misura di un recupero per frenare quella perdita del soggetto che oggi più che mai sembra così instabile, liquido e quasi sul punto di estinguersi?
Tarantini, narrando poeticamente con infinita pazienza, ma anche con tanta umiltà − che sono già prove di autentico amore nei confronti di un mondo mosso e che passa − in realtà ci affida una opportunità che riguarda noi, proprio tutti noi che passiamo».

_ _ _


RISORSE INTERNE

◉[ FPtag ] Pio Tarantini su FPmag

RISORSE ESTERNE
Mathera
Pio Tarantini

FPschool, Corso Base di Photoshop

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 18-01-2019 in NOTIZIE / MELTINGPOT

Mathera PioTarantini






altro in MELTINGPOT



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright