pubblicità su FPmag
Dalla mostra Olivier di Flaminia Celata. © Flaminia Celata.1 / 2

Olivier, cronaca di una morte annunciata

Olivier è il titolo della mostra che Flaminia Celata ha presentato a FotoLeggendo 2016. Si tratta di un lavoro che prende in esame le conseguenze i danni provocati dal Rhynchophorus ferrugineus, meglio noto come Punteruolo rosso della palma. Quest'ultimo è un coleottero di origine asiatica, parassita di molte specie di palma, che si presume essere sbarcato in Europa con l'importazione di palme da dattero o rami provenienti da zone infette. Le potenzialità distruttive di questo insetto sono straordinarie. È stato infatti calcolato che una sola coppia di punteruolo rosso possa generare, nell'arco di quattro generazioni, qualcosa come cinquatatre milioni di esemplari, considerato che ogni femmina può deporre fino a duecento uova per volta.

Dalla mostra Olivier di Flaminia Celata. © Flaminia Celata Dalla mostra Olivier di Flaminia Celata. © Flaminia Celata.

L'ovoposizione avviene in genere in corrispondenza di ferite del tronco o nelle parti più morbide della pianta. Le larve, il cui ciclo ha una durata di circa cinquantacinque giorni, che fuoriescono dalle uova tendono a scavare gallerie verso l'interno della palma, danneggiando il tronco soprattutto nella zona sottostante la corona fogliare. Terminata la fase larvale, all'esterno del tronco, verso la base della pianta, è possibile rinvenire i bozzoli di fibra di palma che contengono le pupe. Il ciclo completo dalla deposizione allo sfarfallamento dura in media ottantadue giorni.

Dalla mostra Olivier di Flaminia Celata. © Flaminia CelataDalla mostra Olivier di Flaminia Celata. © Flaminia Celata.

La conseguenza diretta di questo processo riproduttivo vede collassare la pianta, divorata dall'interno dalle larve. La prima a cedere è la corona fogliare per poi vedere l'intera pianta mutare la propria forma fino a morire. Flaminia Celata ha iniziato a fotografare le palme della città di Roma nel 2013, dando il via a una lavoro che l'ha portata alla ricerca di qualcosa che non fosse solo la morte delle palme. Nel processo di avvicinamento alle piante è quasi come se l'autrice volesse immergersi e farci immergere all'interno della palma stessa, alla scoperta di qualcosa che non sia solo morte, ma porti con sé anche qualche indizio vitale.

Durante la visita alla mostra Olivier di Flaminia Celata in via Libetta di fronte all'ingresso di Officine Fotografiche Roma. © FPmag.Durante la visita alla mostra Olivier di Flaminia Celata in via Libetta di fronte all'ingresso di Officine Fotografiche Roma. © FPmag.

Il lavoro della Celata ha forti valenze grafiche per le scelte operate dall'autrice e, per molti versi, si potrebbe intendere anche come una sorta di metafora. Il mutare forma della palma fino alla morte si inserisce all'interno delle trasformazioni che lo stesso paesaggio urbano subisce in continuazione per il passare del tempo e delle condizioni socio-economiche. Olivier è stato insignito del Premio Échange Boutographies-FotoLeggendo 2016 e verrà perciò esposto anche nella prossima edizione di Les Boutographies – Rencontres Photographique de Montpellier, che si terrà nella primavera del 2017. [ Sandro Iovine ]

La video intervista a Flaminia Celata e la foto a corredo sono state realizzate con attrezzature messe a disposizione da Fujifilm Italia.

- - -

OLIVIER
di Flaminia Celata
mostra segnalata da Lina Pallotta
via Libetta en plein air - Roma
15 giugno – 2 luglio 2016
orario: -
ingresso: libero


– – –

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPtag ] FOTOLEGGENDO16: gli aggiornamenti di FPmag sull'evento
◉ [ eventi ] Una panoramica su FotoLeggendo 2016

◉ [ concorsi ] Premio Tabò 2016: i vincitori
◉ [ video ] Fujifilm Italia e FotoLeggendo

◉ [ mostre ] FotoLeggendo 2016: mostre e proiezioni
◉ [ mostre ] Frammenti di una memoria corrotta
◉ [ mostre ] Let Me In: le voci dei migranti

◉ [ eventi ] FotoLeggendo 2016: Contaminazioni
◉ [ eventi ] FotoLeggendo 2016: sulle letture portfolio
◉ [ eventi ] FotoLeggendo 2016: premi in ascesa
◉ [ mostre ] La notte immensa della Resnik
◉ [ mostre ] Poison: il destino dell'ambiente
◉ [ video ] FotoLeggendo 2016: dietro la svolta
◉ [ mostre ] David Alan Harvey: Tell it like it is
◉ [ mostre ] Odyssey di Miki Nitadori


[ RISORSE ESTERNE ]

Flaminia Celata
Les Boutographies - Rencontres Photographiques de Montpellier

FotoLeggendo 2016
Officine Fotografiche Roma
Fujifilm Italia

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 01-07-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

FOTOLEGGENDO16 FujifilmItalia






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright