pubblicità su FPmag
Poisoned dalla mostra Poison di Guia Besana. © Guia Besana.</span>1 / 2

Poison: il destino dell'ambiente

Poison, il progetto di Guia Besana, fa parte delle mostre di FotoLeggendo 2016 esposte all'aperto. Le stampe di grande formato sono state collocate sui muri antistanti l'ingresso della sede di Officine Fotografiche Roma, in via Giuseppe Libetta. Si tratta di un lavoro incentrato sulle conseguenze degli interventi dell'uomo sulla natura. L'incremento della popolazione mondiale, con il conseguente aumento dei consumi, ha provocato un approccio allo sfruttamento delle risorse naturali ed energetiche estremamente aggressivo, con tassi di crescita che non è possibile pensare siano sostenibili. La prospettiva di lungo periodo, ma forse anche di medio, prevede la scomparsa di intere specie e/o la distruzione dei loro habitat. Di fatto, solo esaminando gli ultimi 35 anni è verificata una riduzione delle biodiversità pari a circa il 25%.

Smoke dalla mostra Poison di Guia Besana. © Guia Besana.
Smoke, dalla mostra Poison di Guia Besana. © Guia Besana.

All'interno di questa cornice, Poison costituisce una lettura personale dell'enorme problema ambientale che l'umanità sta incontrando e di cui non ha ancora subito completamente le conseguenze. Il lavoro si propone come una sorta di viaggio immaginario in cui le principali tematiche legate ai problemi della distruzione ambientale sono metaforicamente rappresentate per mezzo di figure femminili. Queste donne – riprese in situazioni che rimandano in modo abbastanza diretto a situazioni critiche per lo stato dell'ambiente – sembrano confrontarsi con il disastro che le circonda, ponendo a se stesse e allo spettatore interrogativi per troppo tempo ciecamente ignorati. È un tentativo di scuotere le coscienze che tutt'ora continuano a rifiutare le prospettive apocalittiche (come ad esempio le conseguenze dei cambiamenti climatici) che da sempre più fonti scientifiche e sempre più spesso vengono denunciate.

Rubber dalla mostra Poison di Guia Besana. © Guia Besana.Rubber, dalla mostra Poison di Guia Besana. © Guia Besana.

Quello che queste fotografie trasmettono a chi le osserva è una sensazione di forte destabilizzazione. Da una parte, infatti, vi sono donne le cui posture occhieggiano ad alcuni stilemi che appartengono a campi semantici totalmente differenti rispetto alla tematizzazione del lavoro scelta dalla Besana. Dall'altra, la proposizione del disastro ambientale prodotto dall'uomo, unico responsabile di quanto sta accadendo, è una sorta di pugno nello stomaco sferrato con un garbo morbido, ma non per questo meno deciso e che, proprio per questo, non concede vie di fuga allo spettatore.

L'allestimento della mostra Poison di Guia Besana in via Libetta, di fronte alla sede di Officine Fotografiche Roma. © FPmag.L'allestimento della mostra Poison di Guia Besana in via Libetta, di fronte alla sede di Officine Fotografiche Roma. © FPmag.

Al di là delle specifiche tematiche affrontate (inquinamento atmosferico, eccesso nel consumo di acqua, scollamento tra uomo e ambiente, estinzione delle specie, desertificazione, avvelenamento da pesticidi e sostanze chimiche, etc.), il lavoro nel suo complesso stupisce e colpisce per lo stridente contrasto tra il piano della rappresentazione, che si esprime attraverso un'iconografia che risente alla lontana degli echi di certe rappresentazioni legate al mondo della moda, e il piano narrativo, che si rifà invece a contenuti dalla forte risonanza e rilevanza sociale. [ Sandro Iovine ]

La video intervista a Guia Besana e la foto a corredo sono state realizzate con attrezzature messe a disposizione da Fujifilm Italia.

- - -

POISON
di Guia Besana
via Libetta en plein air - Roma
15 giugno – 2 luglio 2016
orario: -
ingresso: libero


– – –

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPtag ] FOTOLEGGENDO16: gli aggiornamenti di FPmag sull'evento
◉ [ eventi ] Una panoramica su FotoLeggendo 2016

◉ [ concorsi ] Premio Tabò 2016: i vincitori
◉ [ video ] Fujifilm Italia e FotoLeggendo

◉ [ mostre ] FotoLeggendo 2016: mostre e proiezioni
◉ [ mostre ] Frammenti di una memoria corrotta
◉ [ mostre ] Let Me In: le voci dei migranti

◉ [ eventi ] FotoLeggendo 2016: Contaminazioni
◉ [ eventi ] FotoLeggendo 2016: sulle letture portfolio
◉ [ eventi ] FotoLeggendo 2016: premi in ascesa
◉ [ mostre ] La notte immensa della Resnik


[ RISORSE ESTERNE ]

Guia Besana

FotoLeggendo 2016
Officine Fotografiche Roma
Fujifilm Italia

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 29-06-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

FOTOLEGGENDO16 OfficineFotografiche OfficineFotograficheROMA GuiaBesana






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright