FPschool | Dal RItratto al blu, Workshop di cianotipia, Milano 8 –10 febbraio 2019

pubblicità su FPmag

Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico 6Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro.

Il Sacro di Antonello Di Gennaro

Si presenta a Matera il corposo volume fotografico Matera 626/627 2 Luglio, di Antonello Di Gennaro (Matera, 1961), che documenta la più importante manifestazione religiosa locale, la festa di Maria Santissima della Bruna che si svolge ogni anno, il 2 luglio, nella città lucana.
Il volume presenta molti contributi critici tra cui uno a mia firma da cui estrapolo le note seguenti.

Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro.

[…] Di Gennaro ha voluto intitolare il suo lavoro con due numeri, 626 e 627, che corrispondono esattamente alle edizioni degli anni 2015 e 2016 della festa. Come informa lo stesso autore nel presentare il suo lavoro la festa coinvolge tutta la città e vive diversi momenti importanti tra i quali la processione che si snoda dagli antichi rioni dei Sassi alla città moderna. Lo sguardo del fotografo è uno sguardo analitico, impostato secondo una complessa lettura socio-antropologica: questo lo porta a documentare tutti gli aspetti della festa, da quelli squisitamente sacri a quelli che sfiorano quasi il folclore, da quelli più decisamente descrittivi a quelli più simbolici, e per realizzare questi risultati si serve di tutte le opportunità che il linguaggio fotografico può offrire.
Si dispiegano così sotto gli occhi dell’osservatore tanti eventi da quelli più generali alle microstorie che possono scaturire da una manifestazione così sentita e partecipata.
Il fotografo descrive innanzitutto gli ambienti attraverso campi totali e dettagli rivelatori e poi racconta con un ritmo quasi cinematografico lo svolgersi del lungo e complesso rito, dall’uscita della Chiesa al lungo peregrinare di migliaia di persone lungo un tragitto che pare ripercorrere la storia millenaria della città lucana. Fino alle tante piccole manifestazioni, avvenimenti, riti, che – pur seguendo una ritualità consolidata – paiono essere animati ogni volta da personaggi e azioni diverse.

Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro.

Sarà il fruitore delle immagini che compongono il volume a scoprire il piacere di apprezzare questo racconto visivo: mi preme invece sottolineare, in questa mia nota, gli aspetti legati al linguaggio più specificamente fotografico cui ha fatto ricorso Di Gennaro per realizzare il suo progetto.

Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro. Antonello Di Gennaro, dal libro fotografico Matera 626/627 2 Luglio. © Antonello Di Gennaro.

L’aspetto che più risalta agli occhi, almeno per me, è la sintesi che il fotografo ha saputo realizzare tra il dinamico taglio reportagistico di totale immersione nella gente – e qui, come è giusto che sia, vengono fuori le influenze di alcuni percorsi storici del linguaggio fotografico di documentazione sociale come la complessità compositiva e l’immediatezza con cui Willliam Klein segnò fin dagli anni cinquanta nuove strade per il reportage – e l’aspetto invece più pacato nella descrizione degli ambienti, dei particolari, degli oggetti e figure simboliche.
Il racconto visivo si snoda così con un alternarsi di campi e piani, di situazioni pregnanti sul filo del momento decisivo di bressoniana impostazione, e di attese, quasi fredde descrizioni in cui il fotografo assume il ruolo dello studioso che osserva e fotografa con distacco scientifico. […]
Il volume Matera 626/627 2 Luglio di Antonello Di Gennato sarà presentato sabato 26 gennaio 2019 alle ore 16,30 nel Salone degli Stemmi del Palazzo Arcivescovile di Matera.[ Pio Tarantini ]


titolo: Matera 626/627 2 Luglio
autore: Antonello Di Gennaro
testi:
Antonio Giuseppe Caiazzo, Marisa Contu, Antonello Di Gennaro, Pasquale Doria, Francesco Faeta, Maurizio Rebuzzini, Pio Tarantini
formato: 30x30cm
pagine: 186
anno: 2019
edizioni: Edizioni FIOF
bookdesign:
ISBN: 9791220042802
prezzo:
60,00 €
info: 393 6500200

_ _ _


RISORSE INTERNE

◉[ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini

RISORSE ESTERNE
Antonello Di Gennaro
FIOF

pubblicato in data 25-01-2019 in NOTIZIE / FPART

FIOF AntonelloDiGennaro PioTarantini






altro in FPART



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright