pubblicità su FPmag

Piero Gemelli dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli. Piero Gemelli dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli.

An Interior Life

La fotografia di moda e pubblicitaria in genere – pur essendo quella che ha dato ai loro praticanti le maggiori soddisfazioni economiche − è stata sempre vista con un po’ di sospetto da critici e storici della fotografia che hanno probabilmente sottovalutato le implicazioni sociali e di costume di questa pratica fotografica relegandola a un genere commerciale. A latere di questa pratica fotografica così specialistica si è quasi sempre sviluppato un percorso di ritrattistica che ne ha arricchito il percorso rompendo certe letture riduttive. Così alcuni grandi fotografi – uno per tutti Richard Avedon – sono entrati di prepotenza nella storia della fotografia, irrorandola di nuove tensioni in cui la trasversalità e la contaminazione dei generi ha superato antichi schematismi.

Piero Gemelli, dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli. Piero Gemelli, dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli.

Piero Gemelli (Roma, 1952) si inserisce in questa schiera di eletti che con la loro lunga storia fotografica hanno saputo scrivere un percorso in cui, partendo dalle opportunità che la fotografia pubblicitaria e di moda fornisce, si è delineata una chiara riflessione iconografica sulle proprie tensioni umane.

Piero Gemelli, dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli. Piero Gemelli, dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli.

Piero Gemelli, architetto per formazione, ha declinato la sua pratica artistica attraverso una non comune attenzione verso le forme del mondo: non solo quelle architettoniche ma anche quelle materiali, scultoree, di design, così che Maria Vittoria Baravelli, curatrice della mostra An interior life, allestita nei suggestivi spazi dello studio milanese di Gemelli, può scrivere, tra l’altro: «Il motivo che mi ha spinto ad immaginare la mostra di Piero Gemelli An interior life è ravvisabile in questo suo intimo bisogno psicologico di custodire, salvare e ridare dignità ad oggetti che diviene tratto principale della sua personalità artistica».

Piero Gemelli, dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli. Piero Gemelli, dalla mostra An Interior Life. © Piero Gemelli.

Fotografie in bianconero di donne bellissime riprese in primo piano o in piano americano, eleganti nelle loro mise di alta moda o di costruita eccentricità; ma la qualità di queste fotografie non consiste solo nella loro raffinatezza formale: esse sono lo specchio di un segmento di società e un simbolo di alto profilo della concezione di bellezza. E ancora Piero Gemelli fotografa queste donne a volte manipolando le fotografie per spingere le immagini su un piano surreale, nel solco della migliore tradizione delle avanguardie storiche. I volti e i corpi delle donne diventano insomma materia, e soprattutto anima, del rapporto intenso che Piero Gemelli ha con la vita e con il mondo e che è riscontrabile anche nei tanti dettagli – oggetti, disegni, dipinti, sculture, installazioni – di cui è disseminato il suo studio. [ Pio Tarantini ]

Una vista del Piero Gemelli Studio a Milano dove è allestita la mostra An Interior Life di Piero Gemelli. © Piero Gemelli. Una vista del Piero Gemelli Studio a Milano dove è allestita la mostra An Interior Life di Piero Gemelli. © Piero Gemelli.


An Interior Life
Piero Gemelli Studio, via Morimondo, 5 – Milano
22 marzo – 11 aprile 2019

orario: su appuntamento
ingresso: libero
info: 02 89125281
gallery@pierogemelli.com

_ _ _


RISORSE INTERNE

◉[ FPart ] FPart: la rubrica di Pio Tarantini

RISORSE ESTERNE
Piero Gemelli

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 28-03-2019 in NOTIZIE / FPART

PieroGemelli PioTarantini






altro in FPART



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright