pubblicità su FPmag
alla serie Futuristic Archaeology di Daesung Lee, vincitore del Prix Voies Off 2016. © Daesung Lee.1 / 2

Il Prix Voies Off a Daesung Lee

La giuria composta da Attila Durak, direttore di FotoIstanbul Festival, Bertrand Meunier, fotografo del collettivo Tendance Floue, Jorge Alvarez, presidente della SAIF, e Christophe Laloi, direttore artistico di Voies Off, ha assegnato al fotografo sud coreano Daesung Lee il Prix Voies Off 2016 per il progetto Futuristic Archaeology. Questo lavoro – già vincitore lo scorso anno del premio Happiness On The Move/Felicità in movimento nell'ambito di Cortona On The Move 2015 – è incentrato sull'idea che il modello di vita delle popolazioni mongole non potrà sopravvivere in futuro che nel ricordo trasmesso da istituzioni museali.

Dal progetto Futuristic Archaeology di Daesung Lee. © Daesung Lee. Dal progetto Futuristic Archaeology di Daesung Lee, vincitore del Prix Voies Off 2016. © Daesung Lee.

Attualmente, infatti, circa il 35% della popolazione in Mongolia adotta ancora il tradizionale modello di vita nomade, nonostante le trasformazioni imposte negli ultimi anni dai fenomeni di urbanizzazione. La sopravvivenza di quest'ampia fascia di popolazione dipende tuttavia dalla possibilità di muoversi all'interno di un territorio molto vasto. Di fatto, però, negli ultimi trenta anni la siccità ha prodotto la desertificazione di un buon 25% del territorio disponibile per i nomadi. Questo ha ovviamente compromesso in modo grave la possibilità che questo modello di vita, adottato da migliaia di persone, possa essere trasmesso alle generazioni future se non come memoria di un passato che può vivere solo all'interno di un museo.

Dal progetto Futuristic Archaeology di Daesung Lee. © Daesung Lee. Dal progetto Futuristic Archaeology di Daesung Lee, vincitore del Prix Voies Off 2016. © Daesung Lee.

Daesung Lee non è stato però l'unico premiato nel corso del Voies Off 2016. Il Prix Révélation SAIF 2016 è stato infatti assegnato al fotografo francese Thibault Jouvent per il progetto A point of view, una ricerca sul movimento dello sguardo e la costruzione dell'immagine. Il Prix lacritique.org 2016 è stato invece assegnato all'italiano Francesco Giusti per il lavoro The Rescue, che affronta il dramma dei migranti sotto un profilo personale raccogliendo immagini degli oggetti lasciati sulle spiagge durante le migrazioni. La menzione speciale della giuria è andata all'olandese Bas Losekoot. I cinque candidats nominés sono stati: Benoît Jeannet (Svizzera) con A Geological Index Of The Landscape, Lia Darjes (Germania) con Being Queer, Feeling Muslim, Paolo Marchetti (Italia) con The Price of Vanity, Sanne de Wilde (Belgio) con The Island of the Colorblind e Viktoria Wojciechowska (Polonia) con Sparks.



– – –

[ RISORSE INTERNE ]
[ FPtag ] Voies Off 2016: il punto di vista della redazione
[ portfolio ] Les Petites filles de Salvatore di Erika Vancouver
[ mostre ] Hubert Barre: luce, muri e graffiti
[ video ] Palermofoto al Voies Off
[ mostre ] La Sicilia e Marpessa
[ mostre ] Mariage en Enfer
[ concorsi ] Happiness On The Move 2015: il vincitore

[ RISORSE ESTERNE ]
Voies Off
Daesung Lee
Thibault Jouvent
Francesco Giusti
Bas Losekoot
Benoît Jeannet
Lia Darjes
Paolo Marchetti
Sanne de Wilde
Wiktoria Wojciechowska

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 10-08-2016 in NOTIZIE / CONCORSI

VOIESOFF VOIESOFF2016 DaesungLee






altro in CONCORSI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright