1 / 9       Yamis di Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, trittico, 30x40cm cad., 2015. © Ilaria Sagaria.

2 / 9       Finis coronat opusdi Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, 40x50cm, 2015. © Ilaria Sagaria.

3 / 9       Vulnusdi Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, dimensioni variabili, 2015. © Ilaria Sagaria.

4 / 9       Ritratto della negazionedi Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, dimensioni variabili, 2015. © Ilaria Sagaria.

5 / 9       Nella metà che sceglidi Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, dimensioni variabili, 2015. © Ilaria Sagaria.

6 / 9       Oltre la tua pelle di Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, dimensioni variabili, 2013. © Ilaria Sagaria.

7 / 9       Oltre la tua pelle di Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, dimensioni variabili, 2013. © Ilaria Sagaria.

8 / 9       Evanenscenza di Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, dimensioni variabili, 2012. © Ilaria Sagaria.

9 / 9       Metamorphopsia di Ilaria Sagaria, vincitrice della Categoria Arte Digitale alla Terza edizione del Concorso Fotografico AIFF, 40x50cm, 2015. © Ilaria Sagaria.

You are my Sister

La giuria della terza edizione del Concorso Fotografico associato all'Ariano International Film Festival, composta da Stefania Biamonti (caporedattore di FPmag), Nino Celeste, Angelo Di Pietro, Angelo Orsillo, Sandro Iovine (direttore responsabile di FPmag) e presieduta da e Angelo Turetta, ha assegnato la vittoria nella categoria Arte Digitale – a Ilaria Sagaria ventiseienne autrice campana, con il lavoro Yamis.
Yamis è l’acronimo di You are my sister, un progetto fotografico realizzato in collaborazione con la sorella dell'autrice che ha posato per ottenere le immagini che compongono il lavoro. «Durante tutta la sua adolescenza – racconta Ilaria Sagaria – mia sorella non ha fatto altro che sentirsi inadatta, come accade generalmente a tutte le ragazze di quell’età. Portava un busto ortopedico di ferro a causa di una scoliosi piuttosto accentuata. Se ne vergognava e per nasconderlo indossava sempre abiti molti larghi, ma era inevitabile che gli altri lo notassero e a volte veniva persino derisa dai suoi compagni di scuola. Intanto il busto iniziava a schiacciarle i fianchi e a lasciarle segni sempre più evidenti sul corpo. Con o senza busto, mia sorella si vedeva sempre brutta. La sua storia rappresenta quella di tutte le donne, ma anche di tutti gli uomini che, di fronte al proprio corpo si sentono sempre inadatte/i. Narra di quella condizione profonda, stratificata nelle sensibilità e negli affetti, in cui si depositano il dolore, i segni del ricordo ,il trauma, gli effetti delle marginalità di ogni tipo. Sin da bambine/i ci insegnano che essere belle/i è un compito, una missione da raggiungere e convertiamo tutta la nostra vita in un allenamento duro e continuo, in cui l’unico scopo è farci diventare perfette/i. I difetti fisici, i segni del tempo, i giudizi altrui, la scarsa autostima, sono segni che si inscrivono nel corpo attraversandolo come schegge e lacerando la nostra identità. Accettiamo noi stesse/i, solo se ci sentiamo accettate/i dagli altri. Così come la polvere si accumula lentamente sulle cose, così i giudizi si depositano su di noi, e ci ricoprono fin quando non riusciamo più a vederci per quello che siamo realmente. L'oltraggio a un corpo emaciato, al fine di una sua rivendicazione. Un corpo materiale e immateriale, fisico e mentale, politico e poetico nello stesso tempo. [ S. I. ]

pubblicato in data 08-08-2015 in NOTIZIE / CONCORSI

AIFF2015 AngeloTuretta SandroIovine StefaniaBiamonti IlariaSagaria






altro in CONCORSI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright