pubblicità su FPmag
Dalla mostra Leggermente imprecisodi Bruno Manunza in mostra al BìFoto Fest 2016. © Bruno Manunza.1 / 2

Leggermente impreciso per scelta

Leggermente impreciso di Bruno Manunza è un lavoro che in qualche modo vuole rompere la rigida tradizione della fotografia naturalistica. Quest'ultima, infatti, tende ad essere caratterizzata dalla ricerca di una estrema precisione sotto l'aspetto formale. Le immagini di Manunza, noto proprio per la sua capacità di interpretare nel migliore dei modi la visione tradizionale di questo genere fotografico, cerca invece di introdurre delle variabili ispirate dalla creatività per offrire una versione più poetica inserita all'interno della tematica del Festival.

Dalla mostra Leggermente imprecisodi Bruno Manunza in mostra al BìFoto Fest 2016. © Bruno Manunza.Dalla mostra Leggermente impreciso di Bruno Manunza. © Bruno Manunza.

«Inseguiamo spesso – afferma Manunza – una nitidezza fuori luogo e fuori questione, nell’illusione di riuscire a inchiodare sul sensore, sulla carta, o su quel che diavolo è o sarà domani, una realtà così provvisoria e sfuggente da rivelarsi ribelle a tutti i nostri tentativi di catturarla». Se quindi questo lavoro si propone di elaborare la visione scardinando una convenzione di genere, nello stesso tempo apre, all'osservatore che si voglia far carico dell'impegno, le porte a una riflessione sul medium e, forse, ancor più sul suo utilizzo.

Dalla mostra Leggermente imprecisodi Bruno Manunza in mostra al BìFoto Fest 2016. © Bruno Manunza.Dalla mostra Leggermente impreciso di Bruno Manunza. © Bruno Manunza.

La proposta di Manunza è interessante e manifesta uno strutturato retroterra culturale che ha permesso di superare la gabbia degli stilemi di genere per rivendicare la possibilità dell'autore di interpretare. Nel contempo, questa mostra concettualmente vuole essere anche un grido d'allarme nei confronti di una fotografia ancorata su una dimensione che rincorre un tecnicismo esasperato nella ricerca di quella nitidezza assoluta che viene richiesta quando alla fotografia si delega solo il ruolo di illustrazione. Senza rendersi conto che, «invece, si corre il rischio di congelare l’atto del sentire».

Un dettaglio dell'allestimento della mostra Leggermente impreciso di Bruno Manunza esposta nell'ambito di B^FotoFest 2016. © FPmag.Un dettaglio dell'allestimento della mostra Leggermente impreciso di Bruno Manunza. © FPmag.

La mostra è esposta nelle sale che circondano il chiostro della Fiera del Tappeto di Mogoro. Fedeli alla linea, gli organizzatori hanno puntato sulla estrema sobrietà nell'allestimento appendendo le immagini alle pareti bianche delle sale. Senza la pretesa di giudicare, ma semplicemente con la volontà di fornire un suggerimento costruttivo all'autore, penso che sarebbe stato preferibile ricorrere a cornici, curando con maggior attenzione la qualità nella fase di edizione. Per quanto ben realizzata, la soluzione scelta rimanda infatti a soluzioni poco professionali che non rendono il giusto merito alle qualità dell'autore. [ Sandro Iovine ]

- - -
LEGGERMENTE IMPRECISO
di Bruno Manunza
Fiera del Tappeto, piazza Martiri della Libertà - Mogoro OR
18 giugno – 3 luglio 2016
orario: da lunedì a sabato, ore 17,00 - 21,00 | domenica, ore 10,00 - 13,00 e 16,00 - 21,00
ingresso: 2,00 €



– – –

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPtag ] BIFOTO2016: il punto di vista della redazione
◉ [ mostre ] Black&Wild
◉ [ mostre ] Pesci d'acqua dolce

◉ [ video ] BìFoto Fest: ecco la sesta edizione

◉ [ video ] BìFoto: la fotografia in Sardegna

◉ [ eventi ] Le letture portfolio del BìFoto Fest 2016
◉ [ meltingpot ] Online il nuovo sito di BìFoto Fest 2016
◉ [ concorsi ] "Se dico verde..." i selezionati
◉ [ concorsi ] Se dico Verde tu a cosa pensi?


[ RISORSE ESTERNE ]

BìFoto Fest
Bruno Manunza


pubblicità su FPmag

pubblicato in data 02-07-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

BIFOTO BIFOTO2016






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright