1 / 2       Durante la Nuit de l'année 2015. © Stefania Biamonti/FPmag.
2 / 2       Il manifesto delle Nuits de la Photographie 2015

La Nuit de l'année 2015

La Nuit de l’année è un appuntamento tradizionale dei Rencontres. Per chi non è mai stato ad Arles nella prima settimana della manifestazione, questa consiste in una serie di proiezioni che invadono la città portando la fotografia nelle sue varie declinazioni. Una passeggiata a tappe che varia di anno in anno, con soste numerate che indicano le varie zone di proiezione.
Già quattro anni fa, in altra sede, avemmo modo di esprimere un’opinione alquanto critica sulla Nuit de l’année 2011 (La peggior notte dell'anno). Nei tre anni successivi ci siamo per fortuna potuti ricredere e quest’anno ci aspettavamo quantomeno qualche novità concreta, considerati gli annunci trionfalistici di Sam Stourdzé alla sua prima edizione come direttore artistico dei Rencontres. In particolare, in sede di conferenza stampa di presentazione a Parigi, Stourdzé aveva posto l’accento sull’acquisizione del sito industriale Papeteries Étienne, destinato ad accogliere le proiezioni di quest’anno.
Giusto l’orgoglio del direttore artistico per la sede oggettivamente molto interessante sotto il profilo scenografico. Qualcosa (anzi più di qualcosa…) da dire sulla logistica e la raggiungibilità tutt’altro che agevole ancorché sufficientemente indicata. I tagli di budget che si possono ipotizzare vista la riduzione del numero dei punti di proiezione e la concentrazione in un spazio relativamente limitato hanno contribuito a restituire un’atmosfera da sagra della porchetta, poco coerente con la tradizione culturale dei Rencontres (soprattutto in prossimità dei punti di ristoro e della scalcinata pista da ballo). A parte questo ci sarebbe piaciuto non ricevere il benvenuto da un ingombrante furgone per far passare il quale sono state spostate tutte le sedie con gli spettatori annessi, sintomo abbastanza lampante di un’organizzazione che necessita di concrete messe a punto.
Decisamente coerente con i proclami della vigilia la scelta dei lavori proiettati, che rispetto al passato sembrano rivolgersi con maggior attenzione alla ricerca di nuovi linguaggi. Si potrebbe semmai discutere sul valore oggettivo di alcune proposte, ma sarebbe un gesto velleitario e di scarsa importanza rispetto al segnale lanciato dalla direzione Stourdzé. Notevole il livello di contaminazione sul piano iconico, con una presenza decisamente più forte di lavori video. Il problema vero è, però, a nostro avviso la forma con cui il tutto è stato presentato. Se sul piano dei contenuti ci si rivolge all’innovazione, sul piano della restituzione al pubblico ci si è affidati alla formula classica delle proiezioni che, forse, meriterebbero una bella rinfrescata per adeguarsi ai linguaggi che presentano. La nouvelle formule orgogliosamente annunciata sul sito ufficiale si è rivelata dunque più che altro una professione di buone intenzioni che si spera trovi migliori esiti in futuro. [ S. I. ]

- - -

NUIT DE L'ANNÉE 2015
Papeteries Étienne, Trinquetaille | giovedì 9 luglio 2015
ingresso: libero
VISITA LA PAGINA INSTAGRAM DI FPMAG

pubblicato in data 12-07-2015 in NOTIZIE / EVENTI

ARLES2015






altro in EVENTI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright