FPschool, scuola di fotografia, Open Day, 14 settembre 2019

pubblicità su FPmag

Lorenzo Zoppolato, Cronache immaginarie di un donatore di cavalli. © Lorenzo Zoppolato. 1 / 4       Lorenzo Zoppolato, Cronache immaginarie di un donatore di cavalli. © Lorenzo Zoppolato.

Stefano Pia, Non è l'America. © Stefano Pia. 2 / 4       Stefano Pia, Non è l'America. © Stefano Pia.

Francesco Comello, Yo soy Fidel. © Francesco Comello. 3 / 4       Francesco Comello, Yo soy Fidel. © Francesco Comello.

4 / 4       Francesco Cito, Il muro. © Francesco Cito.

Semplicemente fotografare LIVE 2019

Sono più di sessanta le mostre che animano l'edizione 2019 di Semplicemente Fotografare LIVE, la manifestazione che prende il via a Novafeltria venerdì 20 settembre 2019 per concludersi domenica 29 settembre. Come ormai tradizione alle immagini dei professionisti sono affiancate quelle degli appassionati che frequentano il gruppo Facebook Semplicemente fotografare, nell'intento da parte degli organizzatori di creare delle contaminazioni e dei momenti di confronto che consentano una crescita globale delle capacità di ognuno.

Tra le mostre, che ci è impossibile enumerare nella loro totalità, è doveroso ricordare Il muro di Francesco Cito, Yo soy Fidel di Francesco Comello, Religo di Simone Cerio e Cronache immaginarie di un donatore di cavalli di Lorenzo Zoppolato.
Il lavoro di Francesco Cito vuole provocatoriamente stigmatizzare la negazione dei diritti del popolo Palestinese e più in generale la continua erezione di barriere e muri (basti pensare che nel 2001 erano diciassette e oggi il loro numero di aggira intorno a settanta...), costruiti in tutto il mondo per chiudere i confini, fermare i migranti o nascondere la povertà.
Francesco Comello nel suo lavoro Yo soy Fidel torna a Cuba un paio di mesi dopo la morte di Fidel Castro, sulle tracce di Saverio Tutino, giornalista italiano che ha vissuto nell'isola durante gli anni della rivoluzione inviando corrispondenze e scrivendo libri. Francesco Comello si è concentrato sulle tracce che il giornalista lascia nelle lettere a sua figlia Barbara. Quando questa vedrà Cuba per la prima volta in occasione del suo diciottesimo compleanno scoprirà una realtà meno idilliaca di quella che aveva imaginato, ma avrà modo di conoscere lo scrittore Norberto Fuentes e da questo e altri incontri prende le mosse un lavoro fatto di fatto di sguardi diversi che attraversano il tempo.
Religo di Simone Cerio è un viaggio per immagini durato cinque anni che si propone di creare una connessione diretta e accessibile tra le comunità LGBT credenti italiane e internazionali e vuole analizzare la problematica dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere all’interno delle Chiese Cristiane
Cronache immaginarie di un donatore di cavalli di Lorenzo Zoppolato è invece un progetto all'interno del quale immaginazione e realtà si fondono in una rappresentazione surreale in cui l'autore finisce per evocare situazioni della quotidianità al fine di raccontare le vicende di un domatore di cavalli, creando una sorta di teatro di vita quotidiana all'interno del quale evocare il proprio immaginario per distillare così situazioni e raccontare una figura sognata da sveglio in molte notti insonni.

Vogliamo ricordare inoltre la mostra Non è l'America di Stefano Pia, uno degli organizzatori di BìFoto Fest. Si tratta di un interessante lavoro sulla quotidianità in un'azienda agricola nel comune di Mogoro, in provincia di Oristano. Una quotidianità fatta di piccoli gesti che fanno riecheggiare nella memoria l'iconografia dei western hollywoodiani. Ma siamo nel cuore della Sardegna...

Da non dimenticare anche il fitto programma di incontri. Segnaliamo tra gli altri due appuntamenti che ci vedranno in qualche modo protagonisti. Il primo è Interazioni tra virtuale e reale nella progettazione fotografica: dal web alla carta (Palazzo Lombardini, ore 10,30) in cui il nostro direttore Sandro Iovine svolgerà il ruolo di moderatore in un incontro che nasce pienamente nell'ottica che ispira il passaggio dal virtuale al reale che costituisce l'anima di Semplicemente Fotografare LIVE. Saranno infatti presentate tre fanzine nate dai lavori (in mostra a Novafeltria) pubblicati sui propri siti realizzati con la piattoforma Myphotoportal.com, da Salvatore Picciuto (Crepa Interna), Giovanni Minervini (Tratta) e Gianpaolo Majonchi (Belleville Vivantes!). Alle ore 15,30 invece presso il Teatro Sociale di Novafeltria, sempre Sandro Iovine presenterà con Davide Conti il volume fotografico realizzato da quest'ultimo dal titolo Licenza di eccesso, allegorie del contemporaneo.

Semplicemente Fotografare LIVE 2019
Sedi varie – Novafeltria RN
20 – 29 settembre 2019

orario: 9,00 - 19,00
ingresso: libero
info: info@semplicementefotografare.com | 339 8088838 | www.semplicementefotografare.com



– – –

[ RISORSE INTERNE ]
[ FPtag ] Semplicemente fotografare LIVE su FPmag

[ RISORSE ESTERNE ]
Semplicemente Fotografare

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 20-09-2019 in NOTIZIE / EVENTI

Semplicementefotografarelive Novafeltria FrancescoCito FrancescoComello LorenzoZoppolato StefanoPia






altro in EVENTI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright