1 / 16       Lucas Foglia, Coal Storage. Dalla mostra Frontcountry, 2006 - 2013. © Photograph by Lucas Foglia, courtesy of Michael Hoppen Contemporary, London.

2 / 16       Yoshinori Mizutani, Tokyo Parrots, 2013. © Yoshinori Mizutani.

3 / 16       Alicja Dobrucka, Life is on a New High, 2013 - 2015. © Alicja Dobrucka

4 / 16       Anna Katharina Scheidegger, Les âmes retrouvées, 2015. © Anna Katharina Scheidegger.

5 / 16       Baptiste Schmitt, La Diagonale Aride, 2013 - 2014. © Baptiste Schmitt.

6 / 16       Henning Rogge, Bombenkrater, 2008. © Henning Rogge.

7 / 16       Joël Tettamanti, Kobo, Lesotho, 2013. © Joël Tettamanti.

8 / 16       Kerstin Hamilton, The Hambantota Connection, 2013. © Kerstin Hamilton.

9 / 16       Laurence Bonvin, Ulundi, 2012. © Laurence Bonvin.

10 / 16       Maia Gusberti, Options for Walls, 2013 - 2015. © Maia Gusberti.

11 / 16       Pierre Montavon, Hong Kong – les habitants des toits, 2012 - 2014. © Pierre Montavon.

12 / 16       Richard Gilligan, DIY, 2008 - 2012. © Richard Gilligan.

13 / 16       Robert Zhao Renhui, A Guide to Flora and Fauna of the World, 2013. © Robert Zhao Renhui.

14 / 16       Sabrina Gruhne, Neuseenland, 2014. © Sabrina Gruhne.

15 / 16       Tamara Janes, Espace libre with Google Reverse Image Search, 2015. © Tamara Janes.

16 / 16       Yann Haeberlin, Inventio, 2013. © Yann Haeberlin.

Journées Photographiques de Bienne 2015

Dal 28 agosto al 20 settembre 2015 a Bienne/Biel, in Svizzera, si svolge la diciannovesima edizione delle Journées Photographiques de Bienne/Bieler Fototage. Quest'anno saranno presentate ventidue esposizioni di cui ben quattordici in prima mondiale e sei presentate per la prima volta sul territorio della Confederazione Elvetica, coerenti con lo spirito della manifestazione che, dalla sua creazione, si propone di scoprire e fornire visibilità agli autori emergenti della fotografia svizzera e internazionale. La tematica portante dell'edizione 2015 è Adaptation (adattamento), un tema particolarmente importante in questo periodo che, attraverso la lente di ingrandimento della fotografia, tenta di analizzare un argomento particolarmente pregnante della nostra epoca. «Esplorando quest'attitudine eccezionale – afferma Hélène Joye-Cagnard, direttrice delle Journées Photographiques de Bienne – degli esseri viventi di adattarsi, i fotografi invitati registrano in quale modo l'umano, l'animale e anche il territorio si trasformano reagendo alle nuove condizioni che vengono a crearsi. Nel XXI secolo le sfide sono soprattutto create dalla stessa mano dell'uomo. Messo al cospetto di situazioni inedite, l'individuo, solo o in gruppo, cerca delle soluzioni di adattamento o talvolta di resistenza».
All'interno della manifestazione i fotografi invitati hanno trattato tematiche che interrogano il futuro delle nostre società contemporanee, come lo sfruttamento intensivo delle risorse, il neocolonialismo, l'esplosione demografica, le necessità economiche, le recenti trasformazioni politiche, la religione, le mutazioni genetiche, i cambiamenti climatici, le nuove tecnologie nonché lo stesso modo di utilizzare il medium fotografico. I lavori degli autori invitati tentano di portare alla luce tematiche vicine a tutti noi in ogni parte del mondo, dal Giappone agli Stati Uniti, dall'Ucraina al Lesotho e ovviamente dalla Svizzera, utilizzando molteplici tagli, da quello più documentarista a quello più concettuale. Gli autori in mostra quest'anno sono Laurence Bonvin (Svizzera), Jeanne Chevalier (Svizzera), Alicja Dobrucka (Polonia), Sabrina Gruhne (Svizzera), Maia Gusberti (Svizzera), Yann Haeberlin (Svizzera), Tamara Janes (Svizzera), Pierre Montavon (Svizzera), Henning Rogge (Germania), Anna Katharina Scheidegger (Svizzera), Ulrike Schmitz (Germania), Joël Tettamanti (Svizzera), Lucas Foglia (USA), Richard Gilligan (Irlanda), Kerstin Hamilton (Svezia), Sasha Kurmaz (Ucraina), Yoshinori Mizutani (Giappone), Robert Zhao Renhui (Singapore), Ecole d’Arts Visuels Berne et Bienne.
Continuate a seguirci tramite il tag BIENNE2015.

Journées Photographiques de Bienne/Bieler Fototage
sedi varie - Bienne/Biel (Svizzera)
28 agosto – 20 settembre 2015

orario: da mercoledì a venerdì, ore 14,00 - 18,00 | sabato e domenica, ore 11,00 - 18,00 | chiuso il lunedì e martedì
ingresso: biglietto giornaliero, intero 20 CHF - ridotto 15 CHF (per gli aventi diritto) | abbonamento (valido per tutta la durata del festival), intero 30 CHF - ridotto 20 CHF (per gli aventi diritto) | 10 CHF per persona per gruppo di minimo dieci persone | gratuito per ragazzi fino ai 16 anni
info: +41 (0)32 3224245
info@jouph.ch
www.bielerfototage.ch

pubblicato in data 27-08-2015 in NOTIZIE / EVENTI

BIENNE2015






altro in EVENTI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright