pubblicità su FPmag

Steve McCurry, Nuristan, Afghanistan, 1979. © Steve McCurry 1 / 8       Steve McCurry, Nuristan, Afghanistan, 1979. © Steve McCurry.

2 / 8       Weligama, Sri Lanka, 1995. © Steve McCurry

3 / 8       Kabul, Afghanistan, 1992. © Steve McCurry

4 / 8       Afghanistan, 1980. © Steve McCurry

5 / 8       Srinagar Kashmir, 1996. © Steve McCurry

6 / 8       Peshawar, Pakistan, 1984. © Steve McCurry

Steve McCurry, Afghanistan, 1979. © Steve McCurry 7 / 8       Steve McCurry, Afghanistan, 1979. © Steve McCurry.

Steve McCurry, Peshawar, Pakistan, 1984. © Steve McCurry 8 / 8       Steve McCurry, Peshawar, Pakistan, 1984. © Steve McCurry.

Il mondo di Steve McCurry

È dedicata al fotografo statunitense Steve McCurry e si è aperta il Primo aprile 2016 tra gli spazi di un complesso monumentale, alle porte di Torino, considerato Patrimonio dell’Umanità e capolavoro dell’architettura barocca. Parliamo della mostra intitolata Il mondo di Steve McCurry, attualmente allestita nell’imponente Citroniera delle Scuderie Juvarriane della Reggia di Venaria.
L'esposizione, curata da Biba Giacchetti, propone un articolato percorso di oltre 250 opere atte a ripercorrere la carriera trentennale dell'autore. Una raccolta di immagini inedite, reportage di viaggio e di guerra, video, progetti recenti e fotografie ormai celeberrime che, complice l'allestimento scenografico realizzato da Peter Bottami, permette ai visitatori di intraprendere un vero e proprio viaggio intorno al mondo e di scoprirne vizi, pregi, ombre e virtù. Oltre al famigerato ritratto di Sharat Gula – la ragazzina afghana fotografata nel 1984 nel campo profughi di Peshawar – e a tutte quelle immagini divenute ormai vere e proprie icone, l’allestimento comprende un'interessante sezione inedita di scatti in bianconero realizzati da un giovane McCurry tra il 1979 e il 1980 in Afghanistan. A questa serie, posta in apertura di percorso, si aggiungono ben quaranta immagini realizzate dal fotografo tra Africa, America Latina e Asia nell'ambito di ¡Tierra!, il progetto di sostenibilità Lavazza (main sponsor della mostra) che dal 2002 vede l’azienda e la sua Fondazione impegnate in attività di sviluppo e sostegno delle comunità di caficultores. Chiude il percorso un insieme di foto a colori, realizzate di recente, scattate proprio in Afghanistan, laddove per certi versi tutto è iniziato, compreso questo lungo itinerario espositivo.
L'esposizione è organizzata dal Consorzio La Venaria Reale e da Civita Mostre, in collaborazione con SudEst57 e Lavazza, e si configura come «la più ampia e completa tra le mostre che Civita e SudEst57 hanno dedicato fin dal 2009 al grande fotografo americano, registrando nelle varie città oltre 700.000 visitatori». C'è di cui riflettere.

Il mondo di Steve McCurry
Reggia di Venaria, Citroniera delle Scuderie Juvarriane, piazza della Repubblica, 4 - Venaria Reale (TO)
1 aprile – 25 settembre 2016

orario: da martedì a venerdì, ore 9,00 - 17,00 | sabato, domenica e festivi, ore 9,00 - 18,30 | chiuso il lunedì | gli orari di apertura potrebbero subire variazioni nel corso dell’estate
ingresso: (comprensivo di audioguida) intero 12,00 € | ridotto 10,00 € per Over 65 anni, gruppi di almeno 12 visitatori, apposite convenzioni | ridotto speciale 6,00 € per giovani Under 21 e studenti universitari Under 26 | ridotto scuole 3,00 € | biglietto Tutto in una Reggia 25,00 € (consente l'ingresso alla mostra, alla Reggia e ai Giardini) | gratuito per minori di 6 anni, 2 accompagnatori per classe, accompagnatore di disabili, possessori della Card Musei del Piemonte e della Torino Card
info: 011 4992333
www.lavenaria.it | www.mostrastevemccurry.it


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPblog ] Quando una foto diventa icona
◉ [ mostre ] Steve McCurry. Icons and Women


[ RISORSE ESTERNE ]

Steve McCurry
La Venaria Reale

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 02-04-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

ReggiaVenaria MagnumPhotos SteveMcCurry BibaGiacchetti






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright