Steve McCurry, Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la pace nel 1991, Rangoon, Burma (Myanmar), 1995. © Steve McCurry 1 / 12       Steve McCurry, Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la pace nel 1991, Rangoon, Burma (Myanmar), 1995. © Steve McCurry.

Steve McCurry, Hong Kong, China, 1984. © Steve McCurry 2 / 12       Steve McCurry, Hong Kong, China, 1984. © Steve McCurry.

3 / 12       Locomotiva a vapore con sullo sfondo il Taj Mahal, Agra, India 1983. © Steve McCurry.
4 / 12       Famiglia di cammelli in cerca di cibo e di salvezza, Al Ahmadi, Kuwait, 1991. © Steve McCurry.
5 / 12       L'attentato di New York, New York, USA 2001. © Steve McCurry.
6 / 12       Tibet, 2000. © Steve McCurry.
7 / 12       Sharbat Gula, la bambina afghana, Peshawar, Pakistan, 1984. © Steve McCurry.
8 / 12       Pescatori, Weligama, Sri Lanka, 1995. © Steve McCurry.
9 / 12       Rajasthan, India, 1983. © Steve McCurry.
10 / 12       Vietnam, 2013. © Steve McCurry.
11 / 12       Sharbat Gula, la bambina afghana, Peshawar, Pakistan, 1984. © Steve McCurry.
12 / 12       Mumbai, India, 1996. © Steve McCurry.

McCurry. Icons and Women

Nelle sale dei Musei di San Domenico, a Forlì, la mostra Steve McCurry. Icons and Women rende omaggio al celebre fotografo americano, considerato uno dei maggiori esponenti della fotografia contemporanea.
Una selezione di lavori recenti e delle immagini più famose di Steve McCurry, curata da Biba Giacchetti, che invitano il visitatore a compiere un viaggio «intorno all'uomo e al nostro tempo», il cui punto di arrivo è il ritratto della ragazza afghana Sharbat Gula, dallo sguardo così bello e profondo che esprimeva «tutta la tristezza della condizione del popolo afghano». Un percorso emotivo, sapientemente pensato da Peter Bottazzi, che invita a una scoperta graduale di sensazioni di straordinaria intensità, complice l'audio-guida, inclusa nel biglietto, attraverso la quale è possibile ascoltare il fotografo mentre racconta in prima persona i suoi scatti. In mostra, anche una fotografia inedita di Sharbat Gula, risalente al 1984, e una realizzata a 17 anni di distanza dopo averla ritrovata in Pakistan, come documentato dal video di National Geographic che sarà proiettato per tutta la durata dell'esposizione insieme a un secondo filmato incentrato sulla poetica di Steve McCurry. Inoltre, nel bookshop è disponibile il volume McCurry/Icons, curato da Biba Giacchetti con opere selezionate dal fotografo.
La mostra è promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e dal Comune di Forlì in collaborazione con la Settimana del Buon Vivere, ed è organizzata e prodotta da Civita in collaborazione con SudEst57.

Steve McCurry. Icons and Women
Musei San Domenico, piazza Guido da Montefeltro, 12 - Forlì
26 settembre – 10 gennaio 2016

orario: da martedì a venerdì, ore 9,30 - 18,00 | sabato, domenica e festivi (1 novembre, 8 dicembre e 6 gennaio 2016 inclusi), ore 10,00 - 18,30 | giovedì 24 e giovedì 31 dicembre, ore 9,30 - 13,30 | chiuso lunedì 25 e 26 dicembre e 1 gennaio 2016.
ingresso: intero 11,00 € | ridotto 9,00 € per gruppi di almeno 15 persone, residenti nella provincia di Forlì-Cesena, studenti universitari con tesserino, possessori del biglietto di ingresso della Pinacoteca civica e apposite convenzioni | ridotto speciale 5 € per scuole e minori di 18 anni | gratuito per minori di 6 anni, disabili e un accompagnatore, tesserati ICOM, giornalisti con tesserino, guide turistiche, due insegnanti per scolaresca, un accompagnatore per gruppo di adulti | visite guidate su prenotazione per gruppi di max 25 persone | la biglietteria chiude un'ora prima
info: 199.15.11.21 | +39 02 89096942 (dall'estero)
servizi@civita.it
mostrastevemccurry.it

pubblicato in data 05-10-2015 in NOTIZIE / MOSTRE

MuseiSanDomenico MagnumPhotos SteveMcCurry BibaGiacchetti






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright