1 / 16       Luca Campigotto, Milano, 2014.
2 / 16       Gianni Berengo Gardin, Casa di ringhiera, anni Settanta.
3 / 16       Gabriele Basilico, Milano, 2008.
4 / 16       Emilio Frisia, dalla serie Quelli della Metropolitana, 1959.
5 / 16       Francesco Radino, Veduta dal Grattacielo Pirelli verso Porta Nuova, Milano, 2014.
6 / 16       Uliano Lucas, Piazza Duca D'Aosta, Milano, 1968.
7 / 16       Moreno Gentili, La Fabbrica del Duomo, 2000.
8 / 16       Enzo Nocera, Lanfranco Colombo, dalla serie Gente di Brera, 1981.
9 / 16       Thomas Struth, Mailand, 1998.
10 / 16       Carla Cerati, Mondo Cocktail, 1972.
11 / 16       Giampietro Agostini, Milano, piazza Missori, 1994.
12 / 16       Federico Patellani, Dopoguerra Milano, 1945.
13 / 16       Paolo Gioli, Luciana Savignano, 1981.
14 / 16       Bernard Plossu, Milano, 2006.
15 / 16       Paul Graham, Untitled, 1998.
16 / 16       Olivo Barbieri, site specific_Milano-09.

Ieri oggi Milano

Uno sguardo composito sulla città di Milano, sulla sua gente, che dal secondo Dopoguerra arriva fino ai giorni nostri. Si potrebbe definire così la mostra Ieri oggi Milano, che verrà inaugurata giovedì 18 giugno, alle ore 18,30, presso lo Spazio Oberdan a Milano.
L'esposizione propone infatti centosettanta fotografie e opere video – provenienti dalle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea – realizzate da più di quaranta autori italiani e stranieri che, nell'arco di sessant'anni, hanno raccontato con le loro immagini la storia sociale, i personaggi e le trasformazioni paesaggistiche del capoluogo meneghino.Tra loro maestri della contemporaneità noti a livello internazionale, come Thomas Struth e Olivo Barbieri, giovani artisti come Giovanni Hänninen e autori cardine della storia della fotografia italiana, come Gianni Berengo Gardin, Gabriele Basilico, Carla Cerati, Mimmo Jodice e Federico Patellani.
L'obiettivo della mostra – curata da Roberta Valtorta e ideata e realizzata dal Museo di Fotografia Contemporanea – è offrire «un articolato scenario composto di situazioni diverse capaci di stimolare una riflessione sui grandi mutamenti che hanno cambiato il volto della città, dal punto di vista urbanistico (dalle macerie e le baracche del dopoguerra alle periferie in crescita, le fabbriche, i grandi cantieri contemporanei, il nuovo volto della città che si fa metropoli), socio-economico (la Milano operaia, le famiglie, i giovani, le donne, la borghesia), culturale (i personaggi del mondo dell’arte, del design, dell’architettura, del cinema)». Ma non solo.
Con questa esposizione si apre infatti il progetto Dal territorio alla terra. Progetto per un museo di fotografia diffuso, ideato dal Museo di Fotografia Contemporanea e finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Si tratta di un progetto che intende anticipare la fisionomia e l’identità del Museo di Fotografia Contemporanea nella sua nuova accezione a rete, proponendo una serie di mostre diffuse sul territorio metropolitano – due al Museo di Fotografia Contemporanea e due allo Spazio Oberdan – inserite all’interno del semestre di Expo 2015 e della sua cornice tematica.

Ieri oggi Milano. Capolavori del Museo di Fotografia Contemporanea
Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto, 2 - Milano
19 giugno – 30 agosto 2015

orario: da martedì a venerdì, ore 12,00 - 19,30 | sabato e domenica, ore 10,00 - 19,30 | chiuso il lunedì
ingresso: intero 6,00 €; ridotto 4,00 €
info: 02 7740 6302
www.cittametropolitana.milano.it/cultura

pubblicato in data 07-06-2015 in NOTIZIE / MOSTRE

SpazioOberdan MuFoCo RobertaValtorta






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright