pubblicità su FPmag
Henri Cartier-Bresson, Brie, France, 1968. © Henri Cartier-Bresson / Magnum Photos1 / 2       Henri Cartier-Bresson, Brie, France, 1968. © Henri Cartier-Bresson/Magnum Photos.

Henri Cartier-Bresson, Place de l'Europe, Stazione Saint Lazare, Parigi, Francia 1932 © Henri Cartier-Bresson/Magnum Photos2 / 2       Henri Cartier-Bresson, Place de l'Europe, Stazione Saint Lazare, Parigi, Francia 1932 © Henri Cartier-Bresson/Magnum Photos.

I paesaggi di Henri

È una una promenade attraverso paesaggi urbani e rurali, quella proposta al Forte di Bard con la mostra Henri Cartier-Bresson. Landscapes/Paysages, dedicata al celebre fotografo francese (Chenteloup en Brie, 1908 - L'Isle-sur-la-Sorgue, 2004) e realizzata in collaborazione con Magnum Photos International e Fondation Henri Cartier-Bresson, Parigi.

Curata da Andréa Holzherr (Global Exhibition Director, Magnum Photos International), l'esposizione riunisce centocinque immagini in bianconero scattate da Cartier-Bresson tra gli anni Trenta e Novanta tra Europa, Asia e America. Immagini, selezionate dallo stesso autore, che ripropongono molti dei luoghi attraversati dall'autore in sessant'anni in un'armonica sinfonia di chiaroscuri, linee e geometrie.

Il percorso raggruppa le opere per tema – alberi, neve, nebbia, sabbia, tetti, risaie, treni, scale, ombra, pendenze e corsi d'acqua – suggerendo al visitatore una lettura lenta, capace di lasciar emergere tanto l'ampiezza di sguardo dell'autore, quanto l'evoluzione della sua peculiare scrittura visiva, riconoscibile anche quando non più è l'uomo a esser al centro dei suoi scatti.

Come ha affermato il poeta e saggista Gérard Macé nella prefazione al catalogo Paysage (Delpire, 2001), «Cartier-Bresson è riuscito a fare entrare nello spazio ristretto dell’immagine fotografica il mondo immenso del paesaggio, rispettando i tre principi fondamentali che compongono la sua personale geometria: la molteplicità dei piani, l’armonia delle proporzioni e la ricerca di equilibrio».

Henri Cartier-Bresson. Landscapes/Paysages
Forte di Bard - Bard AO
17 giugno – 21 ottobre 2018

orario: da martedì a venerdì, ore 10,00 - 18,00 | sabato, domenica e festivi, ore 10,00 - 19,00 | chiuso il lunedì
ingresso: intero 8,00 € | ridotto over 65 7,00 € | ridotto ragazzi 6-18 anni 5,00 € | gratuito per bambini 0-5
info: 0125 833811
info@fortedibard.it
www.fortedibard.it


– – –

RISORSE ESTERNE
Fondation Henri Cartier-Bresson
Forte di Bard

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 30-07-2018 in NOTIZIE / MOSTRE

ForteBard HenriCartierBresson AndreaHolzherr MagnumPhotos






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright