1 / 9       Florence Henri, Femme aux cartes, 1930, 39x28,5cm. © Galleria Martini & Ronchetti.

2 / 9       Autoportrait, 1938. © Florence Henri.

3 / 9       Pont, 1930-35. Fotografia, 23,5x23,8cm. © Florence Henri.

4 / 9       Florence Henri nel suo studio, Parigi, 1952. Fotografia di Willy Maywald.

5 / 9       Florence Henri, Autoportrait, 1928, 30x23,8cm. © Galleria Martini & Ronchetti.

6 / 9       Double portrait, 1927-28. Stampa ai sali d’argento, 23x18cm. © Florence Henri.

7 / 9       Florence Henri nel suo studio, Saint Tropez, estate 1926.

8 / 9       Composition, 1925 circa. Gouache e collage su carta. © Florence Henri.

9 / 9       Composition, 1924-1925. Olio su tavola, 33x41,3cm. © Florence Henri.

Florence Henri: di fotografia e pittura

Al MEF – Museo Ettore Fico di Torino, il 10 marzo inaugura la mostra dedicata all'artista newyorchese Florence Henri. Fotografie e dipinti 1920 – 1960, a cura di Giovanni Battista Martini. In mostra centinaia di opere, tra fotografie, disegni, collage e dipinti, a cui sono stati accostati numerosi documenti d'archivio relativi all'importante biografia dell'artista e al fervente clima culturale di cui la Henri è stata protagonista indiscussa.
Florence Henri nasce a New York, da padre francese e madre tedesca, ma a causa della prematura scomparsa di quest'ultima, il padre decide di abbandonare la Grande Mela e di trasferirsi a Parigi. Dopo gli studi di pianoforte, l'artista si dedica alla pittura, trascorrendo la sua esistenza tra Monaco e Berlino. Nella capitale tedesca inizia a frequentare lo studio di Archipenko, dove conoscerà molti personaggi influenti delle Avanguardie, i quali da quel momento in poi saranno fondamentali per la sua formazione artistica. Tra questi Léger, Ozenfant e Laszlo Moholy-Nagy, artisti con la quale condividerà un'intensa riflessione sulla pittura e sull'importanza della composizione nella costruzione dell'immagine fotografica, influenzata inevitabilmente dalle ricerche pittoriche che contestualmente stavano avvenendo in seno alle Avanguardie: Neoplasticismo, Costruttivismo e Razionalismo. Tematiche e riflessioni importanti che Florence Henri avrà modo di approfondire nei due soggiorni alla Bauhaus, prima a Weimar poi a Dessau, e sarà proprio questo il periodo in cui l'artista abbandonerà temporaneamente la pittura per dedicarsi alla fotografia per poi decidere, una volta rientrata a Parigi, di aprire uno studio fotografico di ritrattistica e pubblicità.
La mostra Florence Henri. Fotografie e dipinti 1920 – 1960, accompagnata dal catalogo a cura di Paolo Barbaro e Paolo Bolpagni, permette al visitatore di conoscere in modo approfondito il lavoro dell'artista newyorchese, nella sua complessità e interezza, sottolineando la grande dote della Henri nell'utilizzare più forme espressive a seconda delle esigenze, sempre restando coerente alla sua poetica, figlia di un'epoca che fece della ricerca e della sperimentazione un suo punto di forza. [ Claudia Stritof ]

Florence Henri. Fotografie e dipinti 1920 – 1960
MEF – Museo Ettore Fico, via Francesco Cigna, 114 - Torino
10 marzo – 26 giugno 2016

orario: da mercoledì a venerdì, ore 14,00 - 19,00 | sabato e domenica, ore 11,00 - 19,00 | chiuso lunedì e martedì
ingresso: intero 10,00 € | ridotto 8,00 € per Over 65, insegnanti, Tessera Torino Musei ed enti convenzionati | ridotto 5,00 € per ragazzi dai 13 ai 26 anni e gruppi | gratuito per i bambini fino ai 12 anni di età, MEF Friends, giornalisti accreditati, persone con disabilità ed eventuale accompagnatore, possessori di Torino+Piemonte Card
info: 011 853065
info@museofico.it
www.museofico.it


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]

◉ [ mostre ] Florence Henri a Roma

[ RISORSE ESTERNE ]
MEF – Museo Ettore Fico

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 05-02-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

MuseoEttoreFico FlorenceHenri






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright