pubblicità su FPmag

Sue Williamson, It’s a pleasure to meet you, 2016. Dalla serie No More Fairy Tales, Two channel, HD video 24.4 min. Video still. Courtesy of the artist and Goodman Gallery1 / 5       Sue Williamson, It’s a pleasure to meet you, 2016. Dalla serie No More Fairy Tales, Two channel, HD video 24.4 min. Video still. Courtesy of the artist and Goodman Gallery.

Sue Williamson, It’s a pleasure to meet you, 2016. Dalla serie No  More Fairy Tales, Two channel, HD video 24.4 min. Video still. Courtesy of the artist and Goodman Gallery2 / 5       Sue Williamson, It’s a pleasure to meet you, 2016. Dalla serie No More Fairy Tales, Two channel, HD video 24.4 min. Video still. Courtesy of the artist and Goodman Gallery.

Wangechi Mutu, The End of eating Everything, 2013. Animated color video with sound, 8 minutes, 10 second loop. © Wangechi Mutu. Courtesy the artist and Gladstone Gallery, New York and Brussels3 / 5       Wangechi Mutu, The End of eating Everything, 2013. Animated color video with sound, 8 minutes, 10 second loop. © Wangechi Mutu. Courtesy the artist and Gladstone Gallery, New York and Brussels.

John Akomfrah, Peripeteia, 2012. Single channel HD colour video, 5.1 sound, 17 minutes 28 seconds. © Smoking Dogs Films. Courtesy Lisson Gallery4 / 5       John Akomfrah, Peripeteia, 2012. Single channel HD colour video, 5.1 sound, 17 minutes 28 seconds. © Smoking Dogs Films. Courtesy Lisson Gallery.

Bouchra Khalili, Foreign Office, Digital film, 2015, 22’, color, sound. © Bouchra Khalili et Galerie Polaris, Paris5 / 5       Bouchra Khalili, Foreign Office, Digital film, 2015, 22’, color, sound. © Bouchra Khalili et Galerie Polaris, Paris.

Africa: tra postcolonialismo, memoria e identità

Il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma ospita Road to Justice, una mostra che intende ripercorrere la storia del continente africano per enuclearne nuovi percorsi nella memoria collettiva e individuale, nonché i tentativi di ricostruzione della propria identità alla luce delle ferite inferte dal passato e dei possibili scenari offerti dal futuro. Narrazioni immaginarie che tentano, in altre parole, di colmare gli spazi lasciati vuoti dalla storiografia ufficiale per raccontare passato, presente e futuro di un’Africa in rapida evoluzione.

Curata da Anne Palopoli, la mostra propone un percorso di undici opere realizzate da nove talentosi artisti africani: John Akomfrah, Marlene Dumas, Kendell Geers, Bouchra Khalili, Moshekwa Langa, Wangechi Mutu, Malik Nejmi, Michael Tsegaye e Sue Williamson. Si tratta di video, dipinti, fotografie e installazioni che, articolati in tre differenti aree cronologiche (riferite rispettivamente a passato, presente e futuro), vengono posti in aperto dialogo con le opere della collezione permanente del MAXXI per provare a restituire ai visitatori un’ulteriore spunto di riflessione su tematiche come postcolonialismo, memoria e identità.

Come spiega infatti il testo di presentazione dell'evento «La mostra, fa parte di un più ampio progetto fortemente voluto da Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI, dedicato alla vitalità della scena artistica del continente africano, in costante crescita tra contraddizioni e ferite aperte, ed è parte di quella linea di ricerca del museo che vede nell’arte e nella cultura strumenti di dialogo e diplomazia culturale. Il progetto prevede anche la mostra African Metropolis (22 giugno – 4 novembre 2018), a cura di Simon Njami ed Elena Motisi, che racconta attraverso la visione di 34 artisti africani la complessità della metropoli contemporanea e un ricco programma di incontri con artisti, architetti, scrittori africani, cinema, danza e musica live» (cfr. Risorse Interne).

Road To Justice
MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, via Guido Reni, 4A - Roma
22 giugno – 14 ottobre 2018

orario: martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica, ore 11,00 - 19,00 | giovedì, ore 11,00 - 22,00 | chiuso il lunedì
ingresso: intero 14,00 €, comprensivo della visita al museo e a tutte le mostre in corso | per riduzioni, pacchetti e acquisti online cliccare qui
info: 06 3201954
info@fondazionemaxxi.it
www.fondazionemaxxi.it


_ _ _

RISORSE INTERNE
◉ [ mostre ] African Metropolis. Una città immaginaria

RISORSE ESTERNE
MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 11-09-2018 in NOTIZIE / MOSTRE

MAXXI Africa AnnePalopoli






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright