1 / 5

Dread and Dreams

Durante le lunghe serate di proiezioni dell'undicesima edizione dell'Angkor Photo Festival & Workshops, uno degli autori che maggiormente ci ha colpito è stato l'afghano Zalmaï. Nella selezione curata da Françoise Callier, il fotografo afghano ha presentato un estratto dal suo libro Dread and Dreams, con il quale ha voluto fornire una visione personale del suo paese natale in aperta polemica con quella offerta dai media occidentali. Nella sua lettura dei fatti, gli errori commessi dalla politica in Afghanistan hanno avuto, e continuano ad avere, ripercussioni estremamente ampie a livello planetario. Non ultima, fra queste, la questione dei flussi migratori, cui ha dedicato ampio spazio con immagini in cui colpisce l'empatia dimostrata nei confronti dei soggetti. Di lavori, anche molto buoni, su questo fenomeno ne abbiamo visti tanti in questo periodo, ma nessuno finora ci aveva colpito per il senso di vicinanza ai soggetti raffigurati, probabilmente derivante anche dalla condizione di migrante vissuta dallo stesso Zalmaï, appena quindicenne ai tempi dell'occupazione sovietica dell'Afghanistan nel 1980. Per questo, grazie anche alla collaborazione di Françoise Callier, abbiamo deciso di incontrarlo per farci raccontare la genesi del suo lavoro. [ S. I. ]


IL LIBRO

titolo: Dread and Dreams
autore: Zalmaï
ISBN: 9781942084020
formato: 33x28cm
pagine: 136
fotografie: colori e bianconero
rilegatura: copertina rigida
editore: Daylight
prezzo: 50,00 $
info: zalmai@zalmai.com
web: www.daylight.org

Alcune pagine tratte da Dread and Dreams di Zalmaï.

– – –

[ RISORSE INTERNE ]
Angkor Photo Festival & Workshops su FPmag
Mostre e proiezioni

[ video ] Una ricerca lunga un anno: intervista a Françoise Callier
[ video ] Con la didattica nel mirino: intervista a Jean-Yves Navel

[ RISORSE ESTERNE ]
Zalmaï
Daylight

Angkor Photo Festival & Workshops

Night Watch

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 18-12-2015 in NOTIZIE / VIDEO

ANGKOR2015 Zalmai SandroIovine






altro in VIDEO



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright