pubblicità su FPmag

1 / 9       © Alessandro Trapezio. Traccia: Jochen Arbeit, Message to Young People (6,12 min.)

2 / 9       © Alessandro Trapezio. Traccia: Stromboli, Bright Lines (3,37 min.)

3 / 9       © Alessandro Trapezio. (Ten! - b sides).

4 / 9       © Alessandro Trapezio. Traccia: His Clancyness!, Sleep Ride (2,50 min.)

5 / 9       © Alessandro Trapezio. Traccia: Melampus, Golden Room (3,37 min.)

6 / 9       © Alessandro Trapezio. Traccia: The Shipwreck Bag Show, Molti Nemici (2,37 min.)

7 / 9       © Alessandro Trapezio. (Ten! - b sides).

8 / 9       © Alessandro Trapezio. (Ten! - b sides).

9 / 9       © Alessandro Trapezio. Traccia: Bologna Violenta, Cenere(ntola) (2,34 min.)

Ten!

«Amo la musica. Mi è capitato più volte di lavorare con dei musicisti, spesso ho realizzato gli artwork per le cover di album o per i “libretti” dei cd. Ho sempre avuto un debole per le copertine dei dischi, artwork unici e indimenticabili di Mapplethorpe per Patti Smith o di Peter Hujar usata da Antony and The Johnson; copertine come quelle dei Nirvana, in Nevermind, dove la foto è diventata icona a sé stante. E ripensandoci, mi sono semplicemente chiesto cosa potrebbe succedere se ragionassimo secondo un processo inverso, in cui gli artisti\musicisti si trovassero a dover comporre in base a delle immagini non loro, con un immaginario alieno e che magari contrasta pure con il loro brand. Volevo sapere cosa sarebbe venuto fuori se gli amici avessero dovuto comporre ispirandosi a delle mie foto, e non viceversa. E così è nato TEN!» Descrive con queste parole, Alessandro Trapezio, la genesi del progetto da lui ideato e in mostra alla galleria ONO Arte Contemporanea di Bologna a partire dal 27 maggio.
Ten! è infatti una scommessa, un esperimento che cerca di invertire il canone che di norma regola il rapporto tra musica e immagini. Un progetto di Alessandro Trapezio che parte dalla fotografia per approdare in un territorio diverso, per certi versi sconosciuto, in cui è la forma dell'impronta a generare il suono, in cui è l'occhio a suggerire la traccia all'orecchio. Dieci immagini per dieci musicisti; dieci fotografie di Alessandro Trapezio (prive di qualsiasi legame formale o narrativo) per dieci nuove composizioni originali, altrettante copertine e un catalogo; dieci tracce diversissime tra loro per un unico album: questo è Ten! In mostra a Bologna si troveranno perciò gli scatti originali di Alessandro Trapezio da cui tutto è partito, le relative tracce musicali, gli artworks in cui questi stessi scatti si sono trasformati nel momento in cui sono stati messi in relazione con la musica, il catalogo e il cd che racchiude i materiali audio e video prodotti, oltre ai contributi di Antonio Grulli, Federica Patti e di tutti musicisti coinvolti (Bologna Violenta, Fuzz, Giungla, His Clancyness!, Jochen Arbeit, Manuel Giannini e Massimo Carozzi, Melampus, Stefano Pilia, Stromboli, The Shipwreck Bag Show). Il progetto è realizzato in collaborazione con Riff Records e Ombre Lunghe, e rientra nella programmazione ufficiale di Bè Bologna Estate 2016.

Ten!
ONO Arte Contemporanea, via Santa Margherita, 10 - Bologna
27 maggio – 11 giugno 2016

orario: da martedì a giovedì, ore 10,00 - 13,00 e 15,00 - 20,00 | venerdì e sabato, ore 10,00 - 13,00 e 15,00 - 21,00 | lunedì chiuso
ingresso: gratuito
info: 051 262465
www.onoarte.com

_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
[ mostre ] Jeff Buckley. So Real
[ mostre ] Basquiat x Lee Jaffe

[ arles2015 ] Il suono che si fa immagine

[ RISORSE ESTERNE ]
Alessandro Trapezio
ONO Arte Contemporanea
Riff Records
Ombre Lunghe

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 26-05-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

OnoArteContemporanea






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright