1 / 10       Stefano Cagol, Evoke Provoke (the border), 2011. Lambda print, silicone, perspex, dibond, 90x160 cm, video still da video HD, 20 min. (loop). Realizzato col supporto di Pikene på Broen.

2 / 10       Stefano Cagol, Light Dissolution (of the borders). Dissoluzione di Luce, 2008. Installazione d’arte pubblica, faro da 7000 W. Light box su duratrans, 100x150 cm. Collezione Terna.

3 / 10       Stefano Cagol, There is no flag large enough (Stars & Stripes), 2002-2010. Video HD, 6 min. (loop). Light box su duratrans, 50x140 cm.

4 / 10       Stefano Cagol, The End of the Border (of the mind), 2013. 
Stampa lambda su dibond e plexi, 100x125 cm. Courtesy Pikene pa Broen, Kirkenes (NO).

5 / 10       Stefano Cagol, Stars Ship, 2003. Stampa lambda, silicone, perspex, dibond, 40x50 cm (still da video).

6 / 10       Stefano Cagol, Incontro al centro, 2004. Fotografia 35mm digitalizzata, stampa lambda su alluminio, 125x100 cm. Collezione Seat Pagine Gialle, Torino.

7 / 10       Stefano Cagol, FLU POWER FLU, 2007-2012. Installazione site-specific semi-permanente, tubi al neon, 150x1250 cm. Beursschouwburg kunstencentrum, Bruxelles, Belgio.

8 / 10       Stefano Cagol, ICE MONOLITH, 2013. Installazione, blocco di ghiaccio, 120x50x70 cm, video di 72 ore. Riva Cà di Dio, 55. Biennale di Venezia. Padiglione Maldive.

9 / 10       Stefano Cagol, The Cow Lola, 2010. Installazione site-specific, 6 pellami di diversi animali rasati e dipinti, dimensioni variabili. Collezione privata Innsbruck.

10 / 10       Stefano Cagol, The Fate of Energy # 1 – # 3, 2002. Stampa lambda, silicone, perspex, dibond, 30x80 cm (still da video). Collezione Nomas Foundation, Roma.

Stefano Cagol. Works 1995 | 2015

La Galleria Civica di Trento ospita una mostra dell'artista-progettista Stefano Cagol (Trento, 1969), a circa sedici anni dalla sua prima personale in un museo, organizzata dal MART presso l’allora storica sede di Palazzo delle Albere.
L'esposizione, curata da Margherita de Pilati e Denis Isaia, restituisce uno sguardo d’insieme sui numerosi progetti realizzati dall'autore negli ultimi vent'anni, offrendo una selezione di circa 40 opere disposte in ordine cronologico. In mostra, dalle prime sperimentazioni sul linguaggio video, ai progetti più recenti come The Body of Energy (of the mind), prodotto dalla Fondazione tedesca RWE e presentato in una personale a Berlino e, successivamente, in una decina di musei europei. Fotografie, installazioni site-specific, video, progetti itineranti e partecipativi attraverso i quali Cagol propone una riflessione sia su tematiche strettamente legate all’attualità, sia su alcuni fenomeni socio-culturali di più ampio respiro, dandone una lettura spesso ironica, se non controversa e graffiante. La sua indagine si focalizzata infatti soprattutto sull’immaterialità della creazione del sapere e sui processi di formazione dell’opinione pubblica. Ma non solo. Fondamentali nella sua ricerca artistica sono anche l’interesse per gli scenari globali e l'osservazione del quotidiano. Attraverso l’ibridazione di mezzi, strumenti e messaggi, Cagol gioca insomma con i limiti materiali ed immateriali del nostro mondo, siano essi geografici, sociali, politici o mediatici, alzando il sipario una serie di questioni che stanno letteralmente plasmando questo nuovo millennio, come la digitalizzazione delle informazioni, la fluidità dei contenuti e i virus dell’informazione pubblica. Nelle sue opere – in cui trapela sia il recupero di quelle sperimentazioni che hanno attraversato il Novecento, sia la volontà di aggiornarle attraverso i nuovi strumenti offerti dalla tecnologia e dai linguaggi della comunicazionel'immaginario personale e quello mediatico si mescolano, gravitando attorno a una dimensione emotiva dell’immagine che non dice, ma evoca, suggerisce, interpreta. L'inaugurazione è prevista per giovedì 24 marzo, alle ore 18,30.

Stefano Cagol. Works 1995 | 2015
Galleria Civica Trento e ADAC, via Belenzani, 44 - Trento
10 febbraio – 10 aprile 2016

orario: da martedì a domenica, ore 10,00 - 13,00 e 14,00-18,00 | chiuso il lunedì
ingresso: intero 2,00 € | gratuito per Mart Membership, bambini fino ai 14 anni d'età e, per tutti, ogni prima domenica del mese
info: 800 397760
civica@mart.tn.it
www.mart.trento.it


– – –

[ RISORSE ESTERNE ]
Stefano Cagol
MART – Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 11-02-2016 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright