Courtesy Fundación Leo Matiz. © Leo Matiz.1 / 8

Nel nome del padre

L'appuntamento per l'intervista con Alejandra Matiz, figlia del celebre fotografo colombiano e presidente della fondazione a lui dedicata, era fissato a Parigi per il 14 novembre 2015, ma le tragiche vicende del giorno precedente hanno impedito che si potesse portare a termine quanto prefissato. Alejandra è però venuta a trovarci in redazione a Milano alla vigilia di Natale e, in quell'occasione, abbiamo registrato questo video in cui ci parla del lavoro del padre, del suo rapporto con lui e delle attività della Fundación Leo Matiz, istituita in onore del grande fotografo scomparso nel 1998.

La Fundación Leo Matiz è un'organizzazione no profit, creata nel 1998, che si propone di conservare e divulgare il lavoro di Leo Matiz, considerato uno dei maggiori fotografi internazionali del Ventesimo secolo. La collezione si compone di circa 54.000 fotografie vintage e moderne, immagini pubblicitarie, caricature e più o meno 300.000 negativi. Le immagini migliori della collezione vengono regolarmente utilizzate per la realizzazione di mostre e pubblicazioni internazionali.
La Fundación Leo Matiz ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali dal mondo della fotografia e ha stretto collaborazioni con le più importanti e prestigiose istituzioni culturali, come il Moma di New York, il Museo Nacional de Antropología di Città del Messico, il Museum of Latin American Art di Los Angeles, il Fund of the Organization of American States di Washington, il Museo Nacional de Colombia di Bogotá, il Museum of Fine Arts di Houston e la Maison Européenne de la Photographie di Parigi.
Inoltre, tra le attività della Fundación vi è anche il supporto e l'incoraggiamento a portare avanti progetti individuali, nonché la ricerca di opportunità per i fotografi colpiti da disabilità.

Leo Matiz è stato un fotografo estremamente versatile. Il suo lavoro spazia infatti tra differenti generi e soggetti. Ha fotografato di tutto: dalle composizioni astratte alle immagini di natura, dai contadini alle celebrità, dagli artisti ai politici, nonché pescatori, artigiani e musicisti.
Tra le opere più importanti conservate all'interno della collezione della Fundación Leo Matiz vanno ricordati i ritratti di Frida Kahlo, Marc Chagall, Diego Rivera, Pablo Neruda, Luis Buñuel, Alicia Alonso, Marianne Anderson, Salvador Allende, Fidel Castro, Juan Domingo Perón e Golda Meier, solo per citarne alcuni.




Fundación Leo Matiz
París 7, Colonia Del Carmen, Coyoacán - Ciudad de México (Messico)
info: +52 55 5484 8342 - +52 1 55 3667 7202
info@leomatiz.org
www.leomatiz.org

_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ mostre ] Frida Kahlo. Fotografie di Leo Matiz

[ RISORSE ESTERNE ]

Fundacion Leo Matiz

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 13-01-2016 in NOTIZIE / VIDEO







altro in VIDEO



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright