1 / 3       © Sélène de Condat / Ville de Paris.

2 / 3       © Sélène de Condat / Ville de Paris.

3 / 3       © Sélène de Condat / Ville de Paris.

Le fogne di Parigi

È un itinerario visivo volto a mostrarci un volto di Parigi ben poco conosciuto quello intrapreso da Sélène de Condat e attualmente in esposizione presso il Museo di Roma in Trastevere.
La fotografa parigina – nota in Francia soprattutto per la sua collaborazione con alcuni dei più importanti nomi della storia della danza, tra cui spicca la figura enigmatica di Maurice Béjart – ci propone infatti un viaggio negli abissi della Ville Lumière dai contorni onirici e immaginari, una discesa nei suoi meandri più oscuri e profondi che vorrebbe essere metafora della civiltà post-industriale.
Intitolata Ici-bas. Le fogne di Parigi, la mostra documenta l'esperienza unica e straordinaria vissuta dall'autrice durante i sei mesi trascorsi nel ventre di Parigi insieme ai suoi fognaioli. Dalla loro organizzazione alla fine del 1700, les égouts, cioè le fogne parigine, non sono infatti mai state visitate da nessun fotografo. Ciò che l'artista ci mostra con le sue fotografie è perciò un lato inedito di Parigi, un universo a sé stante, buio e segreto – fatto di ombre e luci, di stalattiti di chiffons e sculture di rifiuti, di acque, luoghi scuri, donne e uomini –, che nella sua visione funge da scena ideale per la rappresentazione della nostra società, delle sue post-industriali preoccupazioni filosofiche. Quasi una sorta di al di là della contemporaneità. Come riportato nel testo di presentazione dell'evento, si tratta di «un vero e proprio viaggio esoterico nell'aldilà urbano, ma anche una full immersion nella società contemporanea attraverso i suoi simboli meno sconosciuti: la lordura intesa come mezzo per attingere l’Umanità».
Curata da Jean Yves Quierry e Pierre Higonnet in collaborazione con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, l'esposizione è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura e al Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, dal Comune di Parigi e dall'Institut Français Italia.

Ici-bas. Le fogne di Parigi.
Fotografie di Sélène de Condat

Museo di Roma in Trastevere, piazza S. Egidio, 1B - Roma
27 marzo – 27 aprile 2015

orario: da martedì a domenica, ore 10,00 - 20,00 | chiuso il lunedì
ingresso: intero 8,50 € (7,50 € per i residenti nel territorio di Roma Capitale) | ridotto 7,50 € (6,50 € per i residenti nel territorio di Roma Capitale) | gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente
info: 06 0608
museodiroma.trastevere@comune.roma.it
www.museodiromaintrastevere.it

pubblicato in data 01-04-2015 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright