The Art Incubator.

pubblicità su FPmag

Dalla serie Tanneries di Mark Power. © Mark Power / Magnum Photos 1 / 9       Dalla serie Tanneries di Mark Power. © Mark Power / Magnum Photos.

Dalla serie Water di Stuart Franklin. © Stuart Franklin / Magnum Photos 2 / 9       Dalla serie Water di Stuart Franklin. © Stuart Franklin / Magnum Photos.

Dalla serie Tanneries di Mark Power. © Mark Power / Magnum Photos 3 / 9       Dalla serie Tanneries di Mark Power. © Mark Power / Magnum Photos.

Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi 4 / 9       Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi.

Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi 5 / 9       Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi.

Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi 6 / 9       Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi.

Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi 7 / 9       Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi.

Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi 8 / 9       Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi.

Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi 9 / 9       Dalla serie Genius Loci di Luca Peruzzi. © Luca Peruzzi.

La nuova identità della Valle del Chiampo

The Perfect Tannery è un progetto fotografico inedito, appositamente concepito per gli spazi di Atipografia – associazione no profit con sede ad Arzignano, in provincia di Vicenza, attiva nella produzione di mostre site specific, workshop e laboratori per l'arte e la cultura contemporanea – e dedicato al più esteso e importante distretto della concia in Italia: la Valle del Chiampo.

Il progetto, curato da Elena Dal Molin e Lynda Scott, propone una sorta di riflessione identitaria di respiro internazionale su questa particolare realtà produttiva che, nel complesso, genera l’1% del PIL italiano e il 51% del fatturato italiano del settore, coinvolgendo circa 430 imprese e 8300 addetti tutti riuniti in 130 chilometri quadrati. Un'indagine articolata, realizzata su commissione da due fotografi d'eccezione, entrambi membri della Magnum Photos Agency: Mark Power (Harpenden, 1959) e Stuart Franklin (Londra, 1956).

Il primo, membro effettivo della Magnum Photos dal 2007, ha creato in sette giorni un percorso che permette al visitatore di immergersi totalmente nella realtà delle concerie. Power ha infatti visitato otto concerie e un impianto chimico parte del distretto, dando vita a un corpus di 35 fotografie, inititolato Tanneries, dal quale emerge un paesaggio umano e industriale punteggiato di volti, macchinari industriali, dettagli delle pelli lavorate e ampie panoramiche degli stabilimenti conciari. «Mi interessava fare un lavoro ispirato alle concerie, piuttosto che un lavoro sulle concerie – ha raccontato Power – ho preso le distanze dal processo e mi sono concentrato, con la libertà artistica che mi è stata concessa, su come questo potesse essere tradotto in immagini che potessero durare nel tempo».

Stuart Franklin, fotoreporter di fama internazionale e membro effettivo della Magnum Photos dal 1989, ha invece focalizzato la propria indagine sulle acque della Valle del Chiampo, esplorando la stretta connessione che intercorre tra la natura e il lavoro dell’uomo. È nata così la serie Water, un viaggio fotografico che parte dalla morfologia del territorio per poi approdare, seguendo le vie del fiume, all’insediamento industriale e al grande impianto di depurazione delle acque del Chiampo. «È stato un piacere per me lavorare a questo progetto – ha spiegato Franklin – Ho voluto da un lato cercare poesia ed astrazione, dall’altro testimoniare la funzionalità dell’impianto e raccontare la meravigliosa acqua pulita che scorre nei pressi della città di Arzignano».

A chiusura del percorso espositivo tracciato dalla mostra si trova quindi Genius Loci, il lavoro commissionato al fotografo vicentino Luca Peruzzi (Arzignano, 1977). Attraverso una serie di dittici, Peruzzi ha costruito un confronto tra la Arzignano degli anni Settanta e quella di oggi, ispirandosi apertamente ad alcune fotografie di denuncia del tempo che mostravano un territorio sfigurato dall’inquinamento causato dalle industrie della concia.

The Perfect Tannery. Un progetto fotografico sulla nuova identità conciaria nasce da un progetto di Gaetano Castellini Curiel ed è promosso dalle otto maggiori aziende della filiera della concia: Conceria Montebello, Rino Mastrotto Group, ICA, Dani, Gruppo Mastrotto, Adelaide, Faeda, Bonaudo, insieme al depuratore Acque del Chiampo, UNIC – Unione Nazionale Industria Conciaria, Confindustria Vicenza sezione della Concia, Intesa Sanpaolo e Comune di Arzignano.

The Perfect Tannery.
Un progetto fotografico sulla nuova identità conciaria

Atipografia, via Campo Marzio, 26 - Arzignano VI
15 ottobre – 18 dicembre 2016

orario: da lunedì a venerdì, ore 9,30 - 12,30 | sabato e domenica, ore 10,00 - 12,30 e 16,00 - 19,00
ingresso: 5,00 € | gratuito per gli associati Atipografia per il 2016 e il 2017
info: 0444 1240019
info@atipografia.it
www.atipografia.it


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ video ] The Ku Klux Klan di Peter Van Agtmael (Magnum Photos)
◉ [ video ] The Larry Towel Show di Larry Towell (Magnum Photos)
◉ [ video ] Tell it like it is di David Alan Harvey (Magnum Photos)

[ RISORSE ESTERNE ]
Mark Power
Stuart Franklin
Magnum Photos

Associazione Atipografia

The Art Incubator
pubblicità su FPmag

pubblicato in data 21-10-2016 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright