1 / 7       Madonna. © 2015, Peter Cunningham.
2 / 7       Madonna. © Deborah Feingold.
3 / 7       Madonna. © GeorgeDuBose.com
4 / 7       Madonna. © 2015, Peter Cunningham.
5 / 7       Madonna. © Deborah Feingold.
6 / 7       Madonna. © GeorgeDuBose.com.
7 / 7       Madonna. © 2015, Peter Cunningham.

La nascita di una stella

Alla Ono Arte Contemporanea di Bologna è possibile visitare la mostra MADONNA: The Rise of a Star, che ripercorre gli anni di esordio della cantante del Michigan Louise Veronica Ciccone, meglio nota come Madonna. In mostra una sessantina di opere, di diverso formato, realizzate dai fotografi Peter Cunningham, George DuBose e Deborah Feingold, ognuno dei quali ha condiviso momenti importanti con la cantante agli inizi della sua carriera e documentato con attenzione, attraverso le immagini, i cambiamenti di stile e la nascita di quella che oggi può esser considerata l'icona pop per eccellenza.
«Siamo nel 1982 quando Peter Cunningham, fotografo canadese con studio a New York, riceve una telefonata dall’amica Liz Rosenberg, all'epoca pubblicista per la Warner Bros, perché organizzi velocemente un servizio per una delle sue nuove clienti, di cui era particolarmente entusiasta. Una certa Madonna». Il giorno dello shooting il fotografo rimane talmente colpito dalla personalità della cantante che scatta senza sosta. Davanti all'obiettivo, infatti, «Madonna inizia a scherzare e a giocare e ad ogni cambio d'abito segue un cambiamento della sua personalità, della persona che mette in scena. Il servizio dura più di sei ore e non si limita unicamente allo studio di Cunningham ma scende per le strade di New York, a Soho, dove Madonna continua a performare davanti all'obiettivo: corre e salta coinvolgendo gli ignari passanti, gioca a nascondino nei vicoli tra le case, si abbassa la zip dei pantaloni sui gradini di una chiesa o finge di essere crocifissa sulla staccionata di un giardinetto».
Madonna dimostra una forte presenza scenica e grande sicurezza di se stessa anche negli scatti di Deborah Feingold e, soprattutto, di George DuBose, «contattato nell’autunno del 1981 sempre da Liz Rosenberg perché andasse a fotografare una nuova band che si esibiva all’Uncle Sam di Long Island, gli disse di focalizzarsi soprattutto sulla cantante, Madonna, che anche in quell’occasione cambiò numerosi abiti di scena, confermando un trasformismo che negli anni sarebbe diventato quasi un marchio di fabbrica». In mostra anche alcune immagini del fotografo Peter Cunningham parte di un rullino che l'autore pensava di aver smarrito molti anni prima e che vengono qui esposte in anteprima mondiale.

MADONNA: The Rise of a Star
Ono Arte Contemporanea, via Santa Margherita, 10 - Bologna
19 novembre 2015 – 10 gennaio 2016

orario: da martedì a giovedì, ore 10,00 - 13,00 e 15,00 - 20,00 | venerdì e sabato, ore 10,00 - 13,00 e 15,00 - 21,00 | lunedì chiuso
ingresso: gratuito
info: 051 2624465
www.onoarte.com


_ _ _

[ RISORSE ESTERNE ]
Ono Arte Contemporanea
Peter Cunningham
George DuBose
Deborah Feingold

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 02-12-2015 in NOTIZIE / MOSTRE

OnoArteContemporanea






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright