Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag

Donald Weber, Spiaggia di Omaha, Easy Red. Campione #060, 18 maggio 2013. Campione che contiene varie morfologie di microsfera. © Donald Weber. Donald Weber, Spiaggia di Omaha, Easy Red. Campione #060, 18 maggio 2013. Campione che contiene varie morfologie di microsfera. © Donald Weber.

La guerra nella sabbia

War Sand - June 6, 1944: D-Day di Donald Weber è una mostra di fotografia che implicitamente si propone di superare i limiti della fotografia per come siamo abituati a considerarla fino ad oggi. Innanzitutto il soggetto dichiarato dal titolo sembrerebbe in prima istanza contraddire il noema cartesiano del çà a été per l'evidente impraticabitlità cronologica della ripresa del giorno dello sbarco in Normandia degli eserciti alleati. Ma evidentemente non è quello il soggetto della ricerca di Weber.

Donald Weber, Golden Beach, Item Green. 2 maggio 2015, ore 16:38. 11 ° C, 76% RELH, Vento E, 10 Nodi. VIS: accettabile. Cielo coperto. © Donald Weber.
Donald Weber, Golden Beach, Item Green. 2 maggio 2015, ore 16:38. 11 ° C, 76% RELH, Vento E, 10 Nodi. VIS: accettabile. Cielo coperto. © Donald Weber.

Quello che emerge dal suo lavoro sono le conseguenze dell'azione congiunta dell'operato umano e di quello del tempo. Studi effettuati sulle coste della Normandia avrebbero infatti rivelato che fino all'8% della sabbia presente sulle spiagge sarebbe composto da detriti di proiettili di artiglieria utilizzati alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Sole, mare e sale hanno trasformato nell'arco di circa 70 anni i resti dei materiali bellici in granelli minuscoli. È prevedibile che le tracce di quanto accaduto nel 1944 spariranno entro il prossimo secolo, spazzati via da tempeste ed erosione.

Donald Weber, 4 ottobre 2013, 6:37 pm. 17 ° C, 88% RELH, Vento WSW, 3 Nodi. VIS: scarsa. Cielo coperto, temporali. © Donald Weber
Donald Weber, 4 ottobre 2013, 6:37 pm. 17 ° C, 88% RELH, Vento WSW, 3 Nodi. VIS: scarsa. Cielo coperto, temporali. © Donald Weber.

Il lavoro di Weber è quindi un percorso all'interno delle tracce di una memoria che oggi può essere analizzata solo facendo ricorso a tecniche di indagine forense che prevedono la raccolta di campioni e ispezioni effettuate con microscopi elettronici cui si aggiungono film hollywoodiani, diorami, diari personali realizzati nel Dopoguerra, paesaggi venati di malinconia e riprese effettuate con il drone. Un insieme di frammenti, di informazioni eterogenee, e fatto convivere negli spazi espositivi in un mélange che edifica una pluralità di sensazioni che sta allo spettatore rimettere insieme per attribuire un significato al tutto.

Un momento della visita alla mostra War Sand - June 6, 1944: D-Day di Donald Weber. © FPmag.
Un momento della visita alla mostra War Sand - June 6, 1944: D-Day di Donald Weber. © FPmag.

Interessanti alcune soluzioni espositive come quella della sala dove vengono proiettati contemporaneamente su tre schermi filmati d'epoca e riprese effettuate nel nostro tempo con un drone o le gigantografie incollate in terra con le riprese al microscopio elettronico dei campioni di sabbia prelevati sulle spiagge della Normandia. Nell'insieme proprio la differente espressione formale di quanto esposto contribuisce a creare una sorta di corto circuito nello spettatore, costretto a porsi interrogativi sul senso stesso della storia, ma anche sugli orientamenti contemporanei del linguaggio visivo sempre più tendenti a una frammentazione del tessuto narrativo che prevede un elevato livello di interazione da parte dello spettatore.

La sala dove vengono proiettati in contemporanea su tre schermi filmati d'epoca e riprese effettuate con il drone per accompagnare la mostra War Sand - June 6, 1944: D-Day di Donald Weber. © FPmag.
La sala dove vengono proiettati in contemporanea su tre schermi filmati d'epoca e riprese effettuate con il drone per accompagnare la mostra War Sand - June 6, 1944: D-Day di Donald Weber. © FPmag.

Siamo probabilmente agli albori di un linguaggio che ben lungi dall'aver conquistato una propria definizione autonoma, è sicuramente foriero di interessanti sviluppi. Anche se è facilmente prevedibile che questi saranno legati a doppio filo sia all'evoluzione della tecnologia sia alla capacità di investire notevoli risorse economiche per la realizzazione dei progetti e degli allestimenti. Ma proprio in virtù delle potenzialità espressive che si intravedono in nuce, è bene che ci sia offerta la possibilità di visitare mostre come questa. [ Sandro Iovine ]

- - -
WAR SAND - JUNE 6, 1944: D-DAY
di Donald Weber
Vecchio Ospedale, via Giuseppe Maffei 24-26 - Cortona AR
17 luglio – 1 ottobre 2017
ingresso: 6,00 € | 15,00 € biglietto per tutte le mostre (esclusa quella di Pete Souza)



– – –

[ RISORSE INTERNE ]
[ FPtag ] Cortona On The Move 2017: il punto di vista della redazione
[ FPtag ] Cortona On The Move 2016: il punto di vista della redazione
[ FPtag ] Cortona On The Move 2015: il punto di vista della redazione

[ RISORSE ESTERNE ]
Donald Weber
Cortona On The Move

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 15-08-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

COTM COTM2017 DonaldWeber SandroIovine






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright