pubblicità su FPmag

1 / 12       Michele Borzoni, Firenze, 9 maggio 2014. © Michele Borzoni/TerraProject.
Concorso pubblico per 9 posti per educatore di asilo nido nel Comune di Firenze, presso l’Obi Hall. 2813 domande di partecipazione e 2174 affluiti.

2 / 12       Massimo Vitali, Palermo. Mondello beach, 2007. Collezione MAXXI.

3 / 12       Simone Donati, Prato, maggio 2014.
Il comizio di Matteo Renzi per la chiusura della campagna elettorale delle elezioni europee 2014. Matteo Renzi saluta i supporters alla fine del comizio.

4 / 12       Gianni Cipriano, Palermo, febbraio 2013.
Silvio Berlusconi, accompagnato dal segretario del Popolo della Libertà Angelino Alfano, saluta i propri supporters a chiusura del comizio tenutosi al Teatro Politeama.

5 / 12       Luigi Ghirri, Sabbioneta, 1989. Collezione MAXXI.

6 / 12       Franco Fontana, Basilicata Landscape, Italia, 1978. Collezione MAXXI.

7 / 12       Walter Niedermayr, DreiZinnen 4, 2007. Collezione MAXXI.

8 / 12       Letizia Battaglia, Sulla costa della Bandita, auto rubata e abbandonata, 2007. Collezione MAXXI.

9 / 12       Tommaso Bonaventura, Alessandro Imbriaco e Fabio Severo, Fascicoli del maxiprocesso 1986-1987, Corleone, Palermo, 2012. © Tommaso Bonaventura/Alessandro Imbriaco.

10 / 12       MAXXI, Inside Out Project di JR, Costruiamo la comunità del XXI secolo, 2016.

11 / 12       Inside Out Project di JR, Toronto, 2016.

12 / 12       Inside Out Project di JR, Times Square, New York City, USA, 2013.

L'Italia ci guarda

Il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma rende omaggio ai 70 anni della Repubblica Italiana con una mostra che vorrebbe raccontare il nostro Paese nelle sue molteplici e a volte contraddittorie sfaccettature.
Intitolata Extraordinary Visions. L'Italia ci guarda e organizzata in concomitanza delle celebrazioni del 2 giugno, l'esposizione propone un percorso articolato in quattro diverse sezioni, intitolate rispettivamente Arte, architettura, cultura; Res publica; Paesaggi contemporanei e Città, comunità, lavoro. Una mostra che si presenta dunque come una sorta di atlante poetico dell’Italia degli ultimi trent’anni e che, tra paesaggi sublimi e aree degradate, comportamenti e costumi, lavoro e tempo libero, protagonisti del mondo dell'arte e della politica, proverà a far emergere caratteristiche, contraddizioni e peculiarità che connotano l’identità del nostro Bel Paese. Saranno infatti 150 le immagini in mostra (alcune delle quali già parte della collezione del MAXXI) e ben 40 i fotografi italiani e stranieri coinvolti, tra cui ricordiamo Olivo Barbieri, Paolo Pellegrin, Ugo Mulas, Gianni Berengo Gardin, Petra Noordkam, Giovanni Gastel, Luigi Ghirri, Mimmo Jodice, Armin Linke, Ferdinando Scianna e Hiroshi Sugimoto. Ma non è tutto. Nel già ricco percorso curato da Margherita Guccione (Direttore del MAXXI Architettura) con un gruppo di ricerca del MAXXI – composto da Simona Antonacci, Ilenia D’Ascoli, Laura Felci e Monia Trombetta – compariranno infatti alcuni video e photoscreening, nonché il progetto Corpi di Reato di Tommaso Bonaventura, Alessandro Imbriaco e Fabio Severo. Si tratta di un lavoro che riunisce 35 fotografie di piccolo formato e la grande stampa Fascicoli del Maxi Processo 1986-1987, Palermo per raccontare le mafie invisibili diffuse sul nostro territorio. Un progetto denso e articolato le cui immagini entreranno a far parte della collezione del MAXXI Architettura grazie al sostegno degli Amici del MAXXI. Infine, per l'occasione entrerà a far parte del percorso anche il progetto speciale Inside Out di JR, a cui il MAXXI ha aderito con il lavoro Costruiamo la comunità del XXI secolo. Quest'ultimo – di cui potete avere un assaggio nel video pubblicato in fondo alla pagina – presenterà sulla facciata esterna della Palazzina D (l’ex caserma nella piazza del Museo) un ritratto composito della futura Italia multietnica, frutto di un workshop organizzato da MAXXI Educazione insieme alla scuola Guido Alessi. Costruiamo la comunità del XXI secolo verrà presentato mercoledì Primo giugno, alle ore 17,00.
In occasione della mostra alcuni fotografi, tra cui Letizia Battaglia, Tommaso Bonaventura, Giovanni Gastel, Alessandro Imbriaco e Fabio Severo, saranno protagonisti di una serie di incontri incentrati sul loro lavoro. Per maggiori informazioni consultare le pagine del sito del MAXXI.

Extraordinary Visions. L'Italia ci guarda
MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, via Guido Reni, 4A - Roma
2 giugno – 23 ottobre 2016

orario: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica, ore 11,00 - 19,00 | sabato, ore 11,00 - 22,00 | chiuso il lunedì
ingresso: intero 10,00 € | ridotto 8,00 € per Under30, gruppi a partire da 15 persone e categorie convenzionate, giornalisti iscritti all’albo, tesserati FAI, possessori biglietto d’ingresso Museo Ebraico di Roma, dipendenti Enel e un accompagnatore | ridotto 4,00 € per studenti oltre i 14 anni, gruppi classe (scuole secondarie di secondo grado) che acquistano le attività educative | gratuito Under14, disabili che necessitano di accompagnatore, accompagnatore del disabile, dipendenti MiBACT, accompagnatori e guide turistiche Regione Lazio, 1 insegnante ogni 10 studenti, membri ICOM, soci AMACI, giornalisti accreditati, possessori della membership card del MAXXI, studenti universitari di Arte e Architettura (dal martedì al venerdì), il giorno del tuo compleanno presentando un documento di identità | ingresso gratuito alla collezione permanente (Galleria 4) per tutti dal martedì al venerdì.
info: 06 3201954
info@fondazionemaxxi.it
www.fondazionemaxxi.it


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ post.it ] Amos GItai. Chronicle of an Assassination Foretold

[ RISORSE ESTERNE ]
MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 01-06-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

MAXXI






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright