Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag

Sebastião Salgado, Spray chimici proteggono questo pompiere dal calore delle fiamme. Pozzi di petrolio, Greater Burhan, Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto1 / 4       Sebastião Salgado, Spray chimici proteggono questo pompiere dal calore delle fiamme. Pozzi di petrolio, Greater Burhan, Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto.

Sebastião Salgado, I lavoratori installano un nuovo pozzo. Pozzi di petrolio, Greater Burhan, Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto2 / 4       Sebastião Salgado, I lavoratori installano un nuovo pozzo. Pozzi di petrolio, Greater Burhan, Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto.

Sebastião Salgado, Un pompiere. Pozzi di petrolio, Greater Burhan, Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto3 / 4       Sebastião Salgado, Un pompiere. Pozzi di petrolio, Greater Burhan, Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto.

Sebastião Salgado, Un cavallo che apparteneva alla scuderia reale cerca erba in un bosco che prima era la sua casa. Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto4 / 4       Sebastião Salgado, Un cavallo che apparteneva alla scuderia reale cerca erba in un bosco che prima era la sua casa. Kuwait, 1991. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto.

Kuwait. Un deserto in fiamme

Forma Meravigli ospita fino al 28 gennaio 2018, in prima assoluta, la mostra Kuwait. Un deserto in fiamme del fotografo brasiliano Sebastião Salgado (Aimorés, Brasile, 1944).

Curata da Lélia Wanick Salgado e realizzata in collaborazione con Amazonas Images – l'agenzia fondata nel 1994 dall'autore insieme alla moglie Lélia – l'esposizione riunisce trentaquattro immagini in bianconero e grande formato che Salgado ha scattato in Kuwait nel 1991, durante lo spegnimento dei pozzi di petrolio dati alle fiamme dai soldati iracheni.

«Era il 1991 – spiega il testo di presentazione dell'evento – e la crisi in Medio Oriente e la Guerra del Golfo erano al centro del dibattito mondiale. Quando in Kuwait i soldati iracheni incendiarono oltre 600 pozzi di petrolio per ostacolare l’avanzata della coalizione militare guidata dagli statunitensi, Salgado fu tra i primi fotografi a intuire la reale portata e la gravità di questa situazione. La guerra si era conclusa da solo un mese e nelle fotografie di Salgado ritroviamo vivido il paesaggio infernale che stava letteralmente bruciando davanti ai suoi occhi. Era in corso un disastro ambientale e decise di documentarlo seguendo l'operato dei vigili del fuoco e dei tecnici specializzati chiamati da tutto il mondo per limitare i danni e arginare le perdite».

Grazie al percorso espositivo proposto a Milano, i visitatori potranno osservare da vicino questo significativo reportage realizzato più di venticinque anni fa, la cui suggestione risiede soprattutto nella luce apocalittica restituita dalla contrapposizione tra i pozzi in fiamme e lo spesso strato di petrolio che sembra ricoprire ogni cosa. Ma non solo. Sebastião Salgado è infatti tornato di recente a studiare questi scatti, ne ha ampliato la selezione arricchendola di immagini inedite e ne ha ricomposto la sequenza per rafforzarne l'obiettivo primario: fare di questa sua documentazione fotografica un monito per il presente e il futuro, per non dimenticare i drammi del passato.

Kuwait. Un deserto in fiamme è una mostra patrocinata dal Comune di Milano e promossa da Forma Meravigli, un’iniziativa di Fondazione Forma per la Fotografia realizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano, MonzaBrianza, Lodi e Contrasto.

Kuwait. Un deserto in fiamme
Forma Meravigli, via Meravigli, 5 - Milano
20 ottobre 2017 – 28 gennaio 2018

orario: tutti i giorni, ore 11,00 - 20,00 | giovedì, ore 12,00 - 23,00 | chiuso lunedì, martedì e il 25 dicembre | aperture straordinarie: 26 dicembre, 1 e 6 gennaio, ore 11,00 - 20,00; 31 dicembre, ore 11,00 - 16,00
ingresso: intero 8,00 € | ridotto 6,00 €
info: 02 58118067
www.formafoto.it


_ _ _


[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ mostre ]
Genesi di Sebastião Salgado

[ RISORSE ESTERNE ]
Amazonas Images
Forma Meravigli
Contrasto

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 21-12-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

FormaMeravigli Contrasto AmazonasImages LeliaWanickSalgado SebastiaoSalgado






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright