Prix Voies Off 2017

pubblicità su FPmag

K-Codex: sul Codex Seraphinianus

Nuovo appuntamento con la cosiddetta ARP – Area Ricerca Progressiva, la rassegna di eventi organizzata da Studio Azzurro a Milano in concomitanza della grande retro-prospettiva allestita presso Palazzo Reale in occasione dei 35 anni del gruppo (cfr. link mostre in fondo alla pagina).

Domenica 18 dicembre 2016, alle ore 21,30, il CRT Teatro dell’Arte di Milano ospiterà infatti K-Codex, uno spettacolo originale, una sorta di dimostrazione per assurdo del potere dell'immaginazione ideata e realizzata dai visual designers di Karmachina in collaborazione con il percussionista Michele Rabbia. Una performance raffinata, attraverso la quale gli artisti metteranno in scena le illustrazioni del Codex Seraphinianus, il best seller internazionale scritto da Luigi Serafini e definito dalla critica «il libro più strano del mondo». Come spiega infatti il testo di presentazione dell'evento «Il Codex Seraphinianus, il libro dell’artista Luigi Serafini pubblicato per la prima volta nel 1981 da Franco Maria Ricci, si presenta come l’enciclopedia scritta in una lingua indecifrabile di un mondo immaginario. Nelle quasi quattrocento pagine illustrate del Codex, elementi a noi noti si fondono in modo surreale, sovvertendo le connessioni naturali e generando relazioni inedite e curiose».

Obiettivo dello spettacolo è dunque quello di proporre agli spettatori una sorta di discesa tra gli anfratti più segreti dell’immaginario creativo del Codex. Un'esperienza immersiva, talvolta persino sinestetica, che verrà creata ad arte grazie a un susseguirsi di proiezioni su più piani, illustrazioni animate in ricombinazione continua e alchemiche strutture ritmiche intrecciate grazie alle note provenienti dalle percussioni e dai live electronics di Michele Rabbia. In rispetto alla vocazione enciclopedica dell'opera, ogni capitolo dello spettacolo sarà dedicato a un diverso aspetto dell’universo immaginato da Serafini: dal mondo vegetale e animale al mondo delle macchine, dal mondo degli usi e dei costumi a quello dell’urbanistica e dell’abitare, ecc. Un'organizzazione rigorosa, tanto scientifica quanto fantastica, ideata per sottolineare come la potenza creativa del Codex Seraphinianus «derivi anche dalla capacità del suo autore di esplorare in modo coerente e assolutamente plausibile l’intero scibile di un universo im-probabile». Un vero e proprio omaggio alle inesauribili risorse della fantasia umana.

K-Codex è inserito all’interno del programma di Exister, il festival di Danza Contemporanea che avrà luogo presso gli spazi del CRT Teatro dell’Arte dal 13 al 18 dicembre 2016, e si terrà alla presenza di Luigi Serafini, che saluterà il pubblico prima dell’inizio dello spettacolo.

K-Codex. Audio-visual performance sul Codex Seraphinianus
CRT Teatro dell’Arte, viale Emilio Alemagna, 6 - Milano
18 dicembre 2016

orario: 21,30
ingresso: libero
info: Facebook


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPtag ] #STUDIOAZZURRO35: tutte le iniziative organizzate per i 35 anni di Studio Azzurro
◉ [ mostre ] Immagini sensibili
◉ [ appunti critici ] Il Mnemonista su FPmag

[ RISORSE ESTERNE ]
Karmachina
Michele Rabbia
Codex Seraphinianus
ARP - Area Ricerca Progressiva
Studio Azzurro

Prix Voies Off 2017

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 12-12-2016 in NOTIZIE / EVENTI

STUDIOAZZURRO35






altro in EVENTI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright