1 / 5       Angelo del marciapiede, Emilia, 1998. © George Tatge.

2 / 5       Arco Etrusco, Perugia, 1983. © George Tatge.

3 / 5       Ara Pacis, Roma, 2007. © George Tatge.

4 / 5       Scale, Poggibonsi, SI, 2004. © George Tatge.

5 / 5       Piscina e mare, Livorno, 2010. © George Tatge.

Italia Metafisica

Italia Metafisica di George Tatge è una mostra curata da Diego Mormorio che si compone di 66 opere in esposizione dal 22 febbraio al 22 marzo 2015. In esse segni, simboli e geometrie sacre mostrano un'Italia trasformata dagli interventi umani. Le immagini non mostrano solo l'Architettura con la A maiuscola, ma anche edifici minori e manufatti di ogni tipo che l’uomo produce e lascia dietro di sé, trasformati in metafore misteriose dell'abitare temporaneo nei luoghi, e dell'inevitabile passare oltre.
Dopo la mostra Presenze-paesaggi italiani, inaugurata a Villa Bardini nel 2008 e dedicata alle trasformazioni del paesaggio italiano, George Tatge propone una nuova serie di immagini scattate ancora una volta in giro per l'Italia, sul tema delle tracce che l’uomo genera e produce, talvolta abbandona. Il protagonista è l'uomo con i suoi interventi sul territorio, traccia evidente di significati sociali, industriali e religiosi articolati. Indipendentemente dal soggetto – dalle imponenti costruzioni di epoca romana agli anonimi condomini nelle periferie urbane – Tatge riconosce la traccia, talvolta nascosta, dell'uomo nel suo più complesso significato. Ecco allora frammenti di realtà, giustapposizioni bizzarre e surreali, aperte, grazie all’ambiguità del contenuto, all’interpretazione di chi guarda. Alcuni spazi possono ricordare le visioni dei pittori che hanno lavorato nel primo Novecento, ma in questo lavoro il termine Metafisico sottolinea l'utilizzo di un luogo fisico per esprimere un concetto astratto o un particolare stato d’animo. L’attenzione dei Surrealisti per i simboli, per l’inconscio e per la complessità della psiche s’incontra anche in altre immagini di Tatge. La sua poetica dello sguardo pone poesia e fotografia sullo stesso piano, in quanto entrambe arti del frammento.
La mostra è allestita a Villa Bardini per iniziativa della Fondazione Bardini Peyron dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze col patrocinio del Comune di Firenze e la collaborazione del Consiglio Regionale della Toscana nell’ambito della Festa della Toscana e il contributo di BassmArt, del gruppo Bassilichi. Per l’occasione la visita è gratuita col pagamento, a prezzo ridotto, del solo ingresso alla villa dove sono visitabili anche i musei Annigoni e Capucci e la terrazza panoramica.

Italia Metafisica di George Tatge
Villa Bardini, Costa San Giorgio, 2 - Firenze
22 febbraio – 22 marzo 2015

orario: da martedì a domenica, ore 10,00 - 19,00 (ultimo ingresso alle ore 18,00) | chiuso lunedì
ingresso: In occasione della mostra, la cui visita è gratuita, l’ingresso alla Villa Bardini è ridotto a 6,00 € | per i visitatori da 7 a 14 anni, studenti, gruppi superiori a 10 max, ai soci ACI, Touring Club, Unicoop Firenze e FAI e chi è in possesso del biglietto di Museo Novecento, Museo di Palazzo Vecchio e Firenze Card, soci FAI Giovani, chi è in possesso del biglietto del Giardino Boboli-Bardini ridotto 4,00 € | per le scolaresche e gli insegnanti accompagnatori è gratuito
info: 055-2638599
riccardo.galli@entecarifirenze.it
www.georgetatge.com

pubblicato in data 18-02-2015 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright