FPschool, corso di Linguaggio e lettura delle immagini, docente Sandro Iovine

pubblicità su FPmag

Ilaria Turba, Boy with Broken Stone. © Ilaria Turba1 / 5       Ilaria Turba, Boy with Broken Stone. © Ilaria Turba.

Ilaria Turba, Traffic Light. © Ilaria Turba2 / 5       Ilaria Turba, Traffic Light. © Ilaria Turba.

Ilaria Turba, Waiting for four Hundred. © Ilaria Turba3 / 5       Ilaria Turba, Waiting for four Hundred. © Ilaria Turba.

Ilaria Turba, Military&Masks. © Ilaria Turba4 / 5       Ilaria Turba, Military&Masks. © Ilaria Turba.

L'immagine di Ilaria Turba utilizzata per presentare la mostra Jest al Festival Trajectoires di Nantes. © Ilaria Turba5 / 5       L'immagine di Ilaria Turba utilizzata per presentare la mostra Jest al Festival Trajectoires di Nantes. © Ilaria Turba.

Ilaria Turba. JEST

In occasione di Trajectoires – Festival de Danse (Nantes, 21-28 gennaio 2018), l’Atelier - Espace dédié à l’art contemporain di Nantes ospita JEST, il progetto di Ilaria Turba nato dall’esplorazione dell'archivio fotografico della sua famiglia.

Il lavoro propone le fotografie di cinque generazioni. Un'ampia rosa di immagini di formato e stili differenti, scattate dal 1870 a oggi, che si configurano come il punto di partenza di una raffinata ricerca visiva che, nel percorso proposto a Nantes, si frammenta e ricompone all'interno di atti installativi e performativi che richiederanno spesso la partecipazione attiva del pubblico. Come spiega infatti Giulia Zorzi nel testo di presentazione dell'evento, «In JEST l’autrice lavora fotografando e usando le fotografie storiche di famiglia, in un gioco – a tratti vertiginoso – di ripetizioni, trasformazioni visive e messinscene sempre diverse, fino a/per costruire una costellazione che intreccia elementi privati e universali e dove realtà e finzione si mescolano. Da qui il nome JEST, che in inglese significa scherzo, burla».

L'esposizione, realizzata da Micamera in collaborazione con la Città di Nantes, CCNN – Centre Chorégraphique National de Nantes e il Festival Trajectoires, inaugura il 19 gennaio alle ore 19,00 e si presenterà al pubblico articolata in cinque aree differenti, una per ogni lettera che compone la parola JEST più un’ultima sezione che le riunisce tutte, riconfigurandole all'interno della parola d'origine. Secondo il testo di presentazione dell'evento, l'itinerario sarà così sviluppato:

☐ J / JEMEUX
Due sale gemelle, a specchio: a colpo d’occhio le opere fotografiche esposte possono sembrare identiche ma non lo sono.
E / ESPERIENCE
I giochi di JEST: Kaleidoscope, un caleidoscopio dove immergere le fotografie di JEST o del proprio album di famiglia; Lady T, una macchina per leggere i taumatropi – oggetto-gioco del precinema- e tre postazioni del gioco Memory JEST.
S / SECRET
La performance/installazione Eventails firmata con la coreografa Ambra Senatore e prodotta dal Centre Chorégraphique National de Nantes, qui in anteprima europea. La danza incontra la fotografia in una sala completamente nera dove emergono frammenti di storie legate a segreti di donne incontrate dall’artista a Nantes e in Italia.
T / TEMPETE
L’installazione Tempesta: una composizione fotografica in grande formato di una tempesta si dissolve, giorno dopo giorno, in 200 frammenti che cadendo a terra lasciano intravedere un’altra immagine. Il sottofondo sonoro, a cura di Alessandro Bosetti, evoca i rumori di una tempesta.
JEST
Il laboratorio di JEST: un’installazione ricrea lo studio dell’artista e racconta il processo creativo e lo sviluppo dell’universo di JEST.

Ilaria Turba. JEST
L’Atelier - Espace dédié à l’art contemporain, 1 Rue Châteaubriand - Nantes (Francia)
20 gennaio – 11 febbraio 2018

orario: da martedì a sabato, ore 13,00 - 19,00 | domenica, ore 10,00 - 15,00 | chiuso il lunedì
ingresso: libero
info: 02 45481569
info@micamera.com | associazione@micamera.it
www.festival-trajectoires.com


– – –

[ RISORSE ESTERNE ]
Ilaria Turba
Trajectoires – Festival de Danse
Associazione culturale Micamera

FPschool, corso di Linguaggio e lettura delle immagini, docente Sandro Iovine

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 09-01-2018 in NOTIZIE / MOSTRE

MiCAMERA Francia FestivalTrajectoires IlariaTurba






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright