1 / 12       August Sander, Farmer’s Hand, 1911-1914. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
2 / 12       August Sander, Young Farmers, 1914. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
3 / 12       August Sander, Pastry Cook, 1928. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
4 / 12       August Sander, Freezing Hands, 1929 -1930. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
5 / 12       August Sander, Boxers, 1929. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
6 / 12       August Sander, Cretin, 1924. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
7 / 12       August Sander, Hands of a Farmer, 1910. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
8 / 12       August Sander, Bricklayer, 1928. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
9 / 12       August Sander, The Woman of the Soil, 1912. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
10 / 12       August Sander, Disabled Miner, 1927-1928. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
11 / 12       August Sander, St. Gereon, 1946. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.
12 / 12       August Sander, Photographer [August Sander], 1925. © Die Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur – August Sander Archiv, Colonia; SIAE, Roma, 2015.

Il ritratto del XX secolo

A partire dall'11 aprile Genova ospiterà una grande retrospettiva dedicata ad August Sander (1876 - 1964), uno dei massimi esponenti della fotografia tedesca del XX secolo. L'esposizione – intitolata August Sander. Ritratto del XX secolo e realizzata in collaborazione con la Photographische Sammlung/SK Stiftung Kultur di Colonia e il Goethe Institut Genua – proporrà una selezione di oltre cento immagini che, suddivise in diverse sezioni tematiche, offriranno una panoramica sull'intera e variegata produzione dell'autore.
In mostra, dagli scatti della sua celeberrima serie Uomini del XX secolo, che offre uno spaccato significativo della società tedesca del suo tempo, ai numerosi altri progetti che realizzò nel corso della sua complessa vita professionale. Vista l'estrema ricchezza di contenuti del lavoro prima citato, la sezione dedicata a Uomini del XX secolo sarà suddivisa in sette sottosezioni incaricate di presentare altrettante categorie umane e sociali: I Contadini, Gli abili Commercianti, Le Donne, Classi sociali e Professioni, Gli Artisti, La Città, Gli Ultimi. Tuttavia, il rigore e l’attenzione di Sander nel cogliere le peculiarità di un determinato paesaggio e/o dei suoi abitanti sono evidenti non solo nelle fotografie realizzate in Germania, la sua madrepatria, ma anche nelle foto di paesaggi, monumenti e costumi tradizionali che scattò durante il suo viaggio in Sardegna nel 1927, così come nelle sue ricerche sul ritratto, in cui combinò dettagli di mani e volti in collage di grande formato.
Il percorso espositivo che verrà allestito a Genova, presso il Sottoporticato di Palazzo Ducale, vorrebbe perciò raccontare come la fotografia di Sander sia stata un mezzo per documentare la società dell'epoca attraverso immagini solo apparentemente semplici e immediate. Le sue fotografie si lasciano scoprire poco alla volta. È infatti indubbiamente vero che ai diversi soggetti inquadrati l'autore ha saputo restituire la loro naturale espressività – lasciando emergere parallelamente la loro condizione sociale e, spesso, il loro possibile trascorso e la loro emotività – tuttavia è altrettanto vero che allo stesso tempo li ha in qualche modo categorizzati e catalogati, trasformandoli in una sorta di archetipo delle varie tipologie sociali che li ha resi disponibili a una lettura più ampia e universale. «La sua opera non consiste nella produzione di ritratti somiglianti, in cui si possa riconoscere con facilità e certezza un individuo determinato – scrisse una volta Alfred Döblin – ma di ritratti che suggeriscono intere storie».

August Sander. Ritratto del XX secolo
Palazzo Ducale (Sottoporticato), piazza Giacomo Matteotti, 9 - Genova
11 aprile – 23 agosto 2015

orario: lunedì, ore 14,00-19,00 | da martedì a domenica, ore 10,00-19,00
ingresso: intero 8,00 € | ridotto 6,00 € | scuole 3,00 €
info: 010 9171604/605
www.palazzoducale.genova.it



pubblicato in data 07-04-2015 in NOTIZIE / MOSTRE

AugustSander PalazzoDucaleGenova






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright