pubblicità su FPmag

Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè. 1 / 6       Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè.

Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè. 2 / 6       Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè.

Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè. 3 / 6       Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè.

Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè. 4 / 6       Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè.

Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè. 5 / 6       Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè.

Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè. 6 / 6       Laura Crocè, dalla mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare. © Laura Crocè.

Il ritorno della Tonnara

In mostra fino al 9 giugno 2019 presso le sale di Palazzo Milo–Pappalardo a Trapani, la mostra Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare di Laura Crocè, realizzata grazie all'azienda Nino Castiglione. Le immagini raccontano la pesca con il sistema delle tonnare fisse, un'attività economica certo, ma fortemente intrisa di una tradizione che affonda le sue radici nel mito.

Basti pensare che solo la città di Trapani in passato era arrivata a contare fino a venti impianti, un microcosmo fatto di uomini e di azioni che nel loro insieme hanno forgiato tanto l'economia quanto l'aspetto dei luoghi. Dopo un fermo di dodici anni, l'azienda Nino Castiglione, primo produttore italiano di tonno in scatola, è tornata a calare le proprie reti a Favignana, ultimo atto di un processo di recupero della pesca con la tonnara fissa che ha visto l'azione più significativa nel 2016, quando la Nino Castiglione calò la tonnara a Favignana senza diritti sul pescato, per salvarla da cancellazione certa da parte dell’ Unione Europea.

L’operazione comportò un ingente investimento a fondo perduto, non essendo possibile commercializzare il tonno per la mancata assegnazione di quote all’isola. Un impegno che però riuscì evitare la scomparsa della tonnara di Favignana, consentendo nel 2017 la sua iscrizione tra le tonnare spettanti quota e infine nel novembre 2018, quando il Mipaaft (Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo) ha riconosciuto la Nino Castiglione quale soggetto in possesso dei requisiti tecnico-amministrativi per il calo della tonnara a Favignana.

Dietro tutto questo il sacrificio e la dedizione di tanti uomini che operano nella tradizione e il cui lavoro è raccontato con altrettanta passione dalle immagini di Laura Crocè.


Il ritorno della tonnara a Favignana: il lavoro dell'uomo tra terra e mare
Palazzo Milo-Pappalardo, via Giuseppe Garibaldi, 70 – Trapani
24 maggio – 9 giugno 2019

orario: da martedì a giovedì, ore 10,00 – 13,00 e 15,30 – 17,30 | lunedì e venerdì, ore 10,00 – 13,00 | sabato e domenica chiuso
ingresso: libero
info: 328 1831412 | lauracroce@inwind.it
Palazzo Milo–Pappalardo

_ _ _


[ RISORSE ESTERNE ]
Laura Crocè

Nino Castiglione


Corso base di fotografia | FPschool - via Sparataco, 36 Milano - info@fpschool.it - tel. 02 49537170 - www.fpschool.it

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 29-05-2019 in NOTIZIE / MOSTRE

PalazzoMiloPappalardo






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright