1 / 8       Raccoglitrici di pomodori,1965. © Silvestre Loconsolo.
2 / 8       Fondo Federbraccianti Cgil Milano, Contratto di Lavoro, campagna di monda e trapianto, 1951. © Archivio del Lavoro.
3 / 8       Famiglie della cascina Brusata del comune di Bertonico, © Archivio del Lavoro.
4 / 8       Tesseramento Federbraccianti. © Archivio del Lavoro.
5 / 8       Prima pagina di Lavoro, 10 maggio 1952. © Archivio del Lavoro.
6 / 8       Silvestre Loconsolo, Contadini in risaia, Vietnam, 1977. © Archivio del Lavoro.

7 / 8       Silvestre Loconsolo, Donna con semi, Eritrea, 1977. © Archivio del Lavoro.

8 / 8       Silvestre Loconsolo, Contadino pugliese, 1965. © Archivio del Lavoro.

I lavoratori del cibo

Si è aperta lo scorso dicembre presso il Museo del Risorgimento a Milano ed è un'esposizione che affronta in chiave storica il tema del lavoro della terra nel Novecento, offrendo una panoramica sulle condizioni di vita e di lavoro, sulle battaglie sindacali per l’acquisizione dei diritti e sul processo di motorizzazione e innovazione.
Si tratta della mostra I lavoratori del cibo – Un racconto attraverso fotografie, parole e documenti, un percorso che si propone, come obiettivo principale, di far conoscere l’identità culturale lombarda attraverso le condizioni di vita e di lavoro dei braccianti nel secondo dopo guerra, alla riscoperta delle tradizioni e dei mestieri tipici delle cascine milanesi (famigli, bergamini, cavallanti, braccianti e mondine). Un racconto fotografico e documentario attorno ai mestieri della campagna che, suddiviso in percorsi tematici, parte dalla Lombardia per estendersi in altre regioni e paesi, offrendo ai visitatori materiali fotografici e documentali ancora in gran parte inediti e inesplorati. La documentazione storica proviene infatti dall’Archivio del Lavoro e, in particolare, dal fondo del fotografo Silvestre Loconsolo e dalle carte della Federbraccianti. All’impianto generale si aggiungono inoltre documenti e filmati provenienti dall’Archivio storico della Same-Deutz Fahr – utili per descrivere la motorizzazione delle campagne –, dall’Archivio etnografico di storia sociale della Regione Lombardia e dallo Spi Cgil Milano, nonché alcune interviste a diversi lavoratori del cibo, come contadini, mungitori, sindacalisti e imprenditori agricoli di ieri e di oggi.
L’iniziativa, che rientra nelle attività del Comune di Milano per EXPO 2015, è curata dall’Archivio del Lavoro - CGIL MIlano e dal Comune Milano - Cultura, Polo Musei Storici e Musei Archeologici, e beneficia del contributo di Regione Lombardia e del patrocino della Camera del Lavoro di Milano.

I lavoratori del cibo – Un racconto attraverso fotografie, parole e documenti
Museo del Risorgimento (Palazzo Moriggia), via Borgonuovo, 23 - Milano
19 dicembre 2014 – 15 aprile 2015

orario: da martedì a domenica, ore 9,00 - 13,00 e 14,00 - 17,30 | Chiuso il lunedì
ingresso: libero
info: 02 88464177/64173
c.museorisorgimento@comune.milano.it
www.lavoratoridelcibo.it

pubblicato in data 27-03-2015 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright