1 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

2 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

3 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

4 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

5 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

6 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

7 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

8 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

9 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

10 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

11 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

12 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

13 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

14 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

15 / 15       Bruno Taddei, dalla serie Graffi dell'anima. © Bruno Taddei.

Graffi dell'anima

Inaugura mercoledì 25 marzo, alle ore 19,00, presso Met Levi Lab a Crema (via Kennedy 24), la mostra fotografica Graffi dell'anima di Bruno Taddei a cura di Sandro Iovine.
Le immagini esposte sono opere uniche realizzate dall'autore asportando fisicamente dalle stampe fotografiche parti dell'emulsione esposta per ottenere effetti molto particolari, che possono arrivare a trasformare anche completamente l'immagine originaria, restituendola in una nuova dimensione in cui anche l'aspetto tattile assume un'importanza fondamentale. «Sto cercando – afferma l'autore – attraverso forme espressive quali il graffio, il disegno, l'incisione e lo strappo della carta fotografica, di esplorare, contaminare e oltrepassare il confine dato dalla fotografia tradizionale per intraprendere un percorso introspettivo di trasformazione profonda delle immagini e del significato che da ciò ne deriva».
All'aspetto della tecnica esecutiva, fa da contraltare quello dell'approfondimento interiore. A livello simbolico, infatti, i solchi procurati alle immagini sono una sorta di esplorazione profonda all'interno della propria anima, alla ricerca del riconoscimento e dell’accettazione di se stessi per ciò che si è stati e per ciò che si è.
Le immagini saranno esposte fino al 19 aprile e nel fine settimana precedente alla chiusura (11 e 12 aprile) Bruno Taddei terrà un workshop in cui spiegherà le basi della tecnica che ha elaborato, mettendo gli iscritti in condizioni di applicarla sulle proprie immagini.

Graffi dell'anima
Met Levi Lab, via Kennedy, 24 - Crema CR
25 marzo – 19 aprile 2015

orario: da lunedì a sabato, ore 9,00 - 19,30 | domenica, ore 15,00 - 20,00
ingresso: libero
info: 0373 632336
info@metlevifoto.it
www.metlevifoto.it

pubblicato in data 09-03-2015 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright