1 / 2       Sebastião Salgado, Brasile, 2009. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto.

2 / 2       Sebastião Salgado, Penisola di Valdés, Argentina. 2004. © Sebastião Salgado/Amazonas Images/Contrasto.

Genesi

Il viaggio alla origini del mondo di Salgado ha richiesto otto anni di lavoro e trentadue reportage che l’autore e Lélia Wanick Salgado, sua compagna nella vita e curatrice del progetto, hanno suddiviso in cinque capitoli. Dell’emisfero australe fanno parte Pianeta Sud con gli scatti dell’Antartico e dell’Argentina meridionale, Africa con il Sahara, il deserto del Namib e i popoli che vivono con la natura e Santuari con le foto delle Galapagos, del Madagascar, della Papua Nuova Guinea e dell’isola di Irian Jaya dove vivono i Korowai, i cannibali gentili. Sempre della parte Sud del mondo sono le immagini catturate per Amazzonia e Pantanal, due delle zone più incontaminate del Globo. All’emisfero boreale rimane Le Terre del Nord con reportage che vanno dalle fredde regioni dell’Artide ai caldi territori dei parchi nazionali degli Stati Uniti sudoccidentali come il Grand Canyon.
A spiegare la scelta del titolo è lo stesso fotografo brasiliano. «L’ho chiamato Genesi perché, per quanto possibile, desidero ritornare alle origini del pianeta: all’aria, all’acqua e al fuoco da cui è scaturita la vita; alle specie animali che hanno resistito all’addomesticamento e sono ancora selvagge; alle remote tribù dagli stili di vita primitivi e ancora incontaminati; agli esempi esistenti di forme primigenie di insediamenti e organizzazione umane. Questo viaggio costituisce un tentativo di antropologia planetaria. Inoltre, ha anche lo scopo di agire da monito affinché si cerchi di preservare e se possibile ampliare questo mondo incontaminato, per far sì che sviluppo non sia sinonimo di distruzione». [ Stefano Panzeri ] *

* Questo testo è un estratto dell’articolo La meraviglia della natura in mostra a Genova di Stefano Panzeri gentilmente concesso a FPmag dall’autore e da Slowrevolution


Genesi.
Fotografie di Sebastião Salgado
Palazzo Ducale, Sottoporticato, piazza Matteotti, 9 - Genova
27 febbraio – 26 giugno 2016

orario: da martedì a domenica, ore 10,00 - 19,00 | lunedì, ore 14,00 - 19,00
ingresso: intero con audioguida 11,00 € | ridotto con audioguida 9,00 € per disabili, insegnanti, giovani dai 14 fino a 27 anni compiuti, gruppi da 15 a 25 persone (con ingresso nei giorni dal lunedì al venerdì, festivi esclusi) | ridotto 5,00 € per giovani fino ai 27 anni compiuti (con ingresso il venerdì, festivi esclusi) | ridotto speciale 4,00 € per scuole e bambini dai 6 ai 14 anni
info: 010 8171600 - 663
biglietteria@palazzoducale.genova.it | palazzoducale@palazzoducale.genova.it
www.palazzoducale.genova.it


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]

[ mostre ] Profumo di sogno

[ RISORSE ESTERNE ]
Palazzo Ducale
Amazonas Images

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 05-02-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

PalazzoDucaleGenova AmazonasImages SebastiaoSalgado LeliaWanickSalgado






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright