pubblicità su FPmag

Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido 1 / 4       Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido

Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido 2 / 4       Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido

Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido 3 / 4       Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido

Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido 4 / 4       Dalla mostra Tokyoites di Eolo Perfido. © Eolo Perfido

Eolo Perfido. Tokyoites

La Leica Galerie Milano ospita Tokyoites di Eolo Perfido, apprezzato street photographer dell'Agenzia SudEst57 e Leica Ambassador dal 2014.

Il percorso propone un'ampia selezione di immagini in bianconero incentrata sugli abitanti di Tokyo. Fotografie che cercano di far emergere la percezione che uno straniero ha di loro quando si trova immerso nel caos pulsante della metropoli giapponese. Quasi impressioni di passaggio, attimi rubati alle sincronie di un flusso umano che sulle strade appare ininterrotto. Quelli di Perfido sono fotogrammi che mostrano senza rivelare, che scivolano nella curiosità di domande sospese: chi sono davvero i Tokyoites? (è così che gli stranieri chiamano i cittadini di Tokyo) Quali solo le loro abitudini? Che cosa c'è dietro la loro frenetica solitudine? E che valore ha, per loro, il concetto di isolamento?

«La mia prima volta a Tokyo, da ragazzo, fu un viaggio senza macchina fotografica. – ricorda Eolo Perfido – Me ne innamorai. In bilico tra passato e futuro, tradizione e innovazione, Tokyo, da quella prima volta è sempre stata al centro delle mie curiosità intellettuali. Credo che la mia attrazione per il Giappone sottenda in parte alle classiche leggi degli opposti che si attraggono, ed in parte alle meravigliose contaminazioni mediatiche che hanno caratterizzato la mia vita, ed in seguito la mia professione, a partire dagli anni Ottanta in poi». Prosegue l'autore «Ogni mia fotografia di strada nasce con l’ambizione di vivere di vita propria. Le storie o le astrazioni suggerite da quello che rimane intrappolato nell’inquadratura non aspirano ad influenzare il fotogramma successivo. Ma quando ho riguardato le fotografie realizzate in questi anni non mi sono più sembrate tante piccole storie, ma un racconto che non avevo cercato e che ora si manifestava accompagnato da moltissimi ricordi. Di giorni passati con la mia fotocamera al collo tra migliaia di persone che, come in uno dei grandi attraversamenti pedonali di Tokyo, si sfioravano immerse nella solitudine dei loro confini personali».

Eolo Perfido. Tokyoites
Leica Galerie Milano, via Mengoni, 4 - Milano
20 settembre – 5 novembre 2015

orario: da lunedì a sabato, ore 10,30 - 19,30 | chiuso la domenica
ingresso: libero
info: Facebook
www.leicastore-milano.com

_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
[ workshop ] Eolo Perfido a Cortona On The Move 2016

[ RISORSE ESTERNE ]
Eolo Perfido
Leica Galerie Milano

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 27-09-2016 in NOTIZIE / MOSTRE

EoloPerfido Asia Giappone






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright