pubblicità su FPmag

Pietro Basoccu, dal progetto D-Dieci D-Undici, storia di Giammarco. © Pietro Basoccu. Pietro Basoccu, dal progetto D-Dieci D-Undici, storia di Giammarco. © Pietro Basoccu.

D-Dieci D-Undici

«Vado verso il cancello, attraverso l’uscita, lo afferro e lo spingo a fatica per non lasciare spazi vuoti, mi giro lentamente per avviarmi alla macchina ma mi sento colpire in modo fortissimo da qualcosa più possente di me, più grande e penso ma sto morendo adesso?». Questo è l'inizio di una vita differente nelle parole dello stesso protagonista, una storia, quella di Giammarco Mereu, che inizia con un incidente sul lavoro: un cancello di oltre 600 chilogrammi che cadendogli addosso non gli ha tolto la vita, ma lo ha privato per sempre della possibilità di camminare. Frattura delle vertebre D-Dieci e D-Undici è la diagnosi. Una vita in sedia a rotelle, la prospettiva.

Pietro Basoccu, dal volume D-Dieci D-Undici, storia di Giammarco, Soter Editrice. © Pietro Basoccu. Pietro Basoccu, dal volume D-Dieci D-Undici, storia di Giammarco, Soter Editrice. © Pietro Basoccu.

«Giammarco Mereu ha 37 anni – racconta Pietro Basoccu che ne ha seguito per un anno le lotte quotidiane a seguito dell'incidente – è un appassionato calciatore, un tifoso sfegatato della Roma. Ha una bella famiglia: Sabrina, la moglie, e due figli, Mirko di 7 anni e Mara di 1 anno. Il corpo che prima appariva sfrontato nella sua giovinezza e potenza è ormai cambiato, dolente, irriconoscibile, incapace di tutto o quasi...». In base ai dati forniti dall'INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) a fronte di 635.433 denunce per infortuni sul lavoro nel 2017, ben 1.029 sono stati i casi mortali. Numeri che peraltro non tengono conto dei decessi di lavoratori appartenenti a categorie che si appoggiano su altri enti previdenziali.

Pietro Basoccu, dal volume D-Dieci D-Undici, storia di Giammarco, Soter Editrice. © Pietro Basoccu. Pietro Basoccu, dal volume D-Dieci D-Undici, storia di Giammarco, Soter Editrice. © Pietro Basoccu.

Il racconto fotografico della storia di Giammarco Mereu realizzato da Pietro Basoccu vuole essere quindi un grido di allarme per i tanti incidenti che continuano a verificarsi sul lavoro, ma anche e soprattutto una storia che trasmetta fiducia, speranza per i tanti di noi a cui la vita un giorno, come scrive nella prefazione del libro che accompagna la mostra Alex Zanardi, «ha fatto lo sgambetto». E Giammarco Mereu la sua vita se l'è ripresa. Nelle notti insonni all'ospedale ha riversato i suoi pensieri in poesie da cui la compagnia Rossolevante ha tratto un testo teatrale che ora viene portato in molti teatri italiani e ha come attore protagonista proprio Giammarco Mereu.
Interverranno all’inaugurazione Massimo Cannas, sindaco di Tortolì, il curatore Salvatore Ligios, Giammarco Mereu, il protagonista della storia, e Pietro Basoccu.


D-Dieci D-Undici, storia di Giammarco
Piazzetta Libreria del Corso, corso Umberto, 44 - Tortolì OG
13 luglio – 2 settembre 2018

orario: l'esposizione è all'aperto e non ci sono limitazioni di orario
ingresso: libero
info: basoccupietro@gmail.com


_ _ _

RISORSE INTERNE
◉ [ FPtag ] Pietro Basoccu su FPmag

RISORSE ESTERNE
Pietro Basoccu
Soter Editrice

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 12-07-2018 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright