1 / 12       Vincenzo Conti, Propileo dell’Esposizione al Parco, facciata Padiglione Galleria del Sempione, Arch. S. Locati.
2 / 12       Vincenzo Conti, Padiglione della Città di Sampierdarena, Arch. Gino Coppede.
3 / 12       Vincenzo Conti, Facciata esterna del Pulvinare dell’Arena di Milano, Arch. Orsino Bongi.
4 / 12       Vincenzo Conti, Padiglione Orientale De Bernardi, piazzale Diveria, Arch. Stefano Lissoni.
5 / 12       Vincenzo Conti, Padiglione Società Gio Ansaldo Armstrong & Co. Arch. O. Bongi.
6 / 12       Vincenzo Conti, Propileo dell’Esposizione al Parco, ingresso Mostra Internazionale di Pesca Acquicoltura e Acquario, Arch. S. Locati.
7 / 12       Leone Soldati, Aeroplano Parco, Ing Hiram, S. Maxim, 4 settembre 1906.
8 / 12       Leone Soldati, Salone dei Festeggiamenti (Parco), Arch. Sebastiano Locati, 4 settembre 1906.
9 / 12       Leone Soldati, Piazza D’Armi, Cairo, Arch. Galletti, 4 settembre 1906.
10 / 12       Leone Soldati, Carretta reclame del villaggio eritreo tirata da un bufalo, Piazza D’Armi, 4 settembre 1906.
11 / 12       Leone Soldati, Duca Visconti di Modrone e consorte in automobile, 2 maggio 1906.
12 / 12       Leone Soldati, Marina Italiana e Faro, Piazza D’Armi, 4 settembre 1906.

Città effimera

In occasione di Expo 2015, le Edizioni Gabriele Mazzotta hanno pubblicato un volume che riunisce testi e fotografie inedite relative all’Esposizione Internazionale di Milano del 1906, dedicata ai trasporti e all’innovazione in tutte le sue forme, dai mezzi di comunicazione alle arti applicate e sociali. L’evento sorgeva su due aree espositive collegate da una ferrovia elettrica sopraelevata: il Parco Sempione da un lato e dall’altro la spianata di Piazza d’Armi, dove più tardi sarebbe nata la Fiera Campionaria. Inoltre, in quell'anno, il capoluogo meneghino festeggiava con l'Expo l’apertura del Traforo del Sempione, la galleria ferroviaria più lunga del mondo.
Intitolato Città effimera. Arte, tecnologia, esotismo all’Esposizione internazionale di Milano del 1906 – e curato da Pietro Redondi con la collaborazione di Franco Confalonieri – il volume nasce dalla scoperta degli archivi privati di Leone Soldati e Vincenzo Conti, due fotografi dilettanti milanesi, un medico e un futuro ingegnere, che realizzarono per l'occasione migliaia di stampe, tra cui anche lastre stereoscopiche. Un ricco insieme di istantanee e reportage, differenti da quelle ufficiali fatti circolare finora, grazie alla quale è possibile osservare, per la prima volta, l’Esposizione Internazionale del 1906 attraverso gli occhi di due visitatori contemporanei.
Accompagna la pubblicazione del libro, stampato in bicromia, una mostra dal titolo omonimo, sempre a cura di Pietro Redondi, ideata e realizzata dall’Università degli studi di Milano-Bicocca in collaborazione con la Fondazione Tronchetti Provera. Allestita presso il Sito Espositivo di Expo 2015 e inserita nel Cluster Isole, Mare e Cibo, di cui l’Università degli Studi di Milano-Bicocca è Institutional Content Provider, l'esposizione propone un percorso di 32 grandi pannelli, lungo il quale è possibile ammirare le fotografie più significative e suggestive realizzate da Soldati e Conti e contenute nel nuovo libro Mazzotta.

Città effimera. Arte, tecnologia, esotismo all’Esposizione internazionale di Milano del 1906
Sito Espositivo di EXPO (cluster Isole, Mare e Cibo) - Milano Rho
1 maggio – 30 giugno 2015

orario: tutti i giorni, ore 10,00 - 23,00
ingresso: intero 39,00 € (costo entrata a EXPO Milano 2015)
info: www.expo2015.org

pubblicato in data 15-06-2015 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright