1 / 7       © Kyung-Nyu Hyun, dalla serie Nahrungsaufnahme - www.guteaussichten.org.

2 / 7       © Aras Gökten, dalla serie Arkanum - www.guteaussichten.org.

3 / 7       © Lars Hübner, dalla serie Nothing to Declare - www.guteaussichten.org.

4 / 7       © Eduard Zent, dalla serie Moderne Tradition - www.guteaussichten.org.

5 / 7       © Jewgeni Roppel, dalla serie Magnit - www.guteaussichten.org.

6 / 7       © Kamil Sobolewski, dalla serie Rattenkönig - www.guteaussichten.org.

7 / 7       © Gregor Schmidt, dalla serie Waiting for Qatar - www.guteaussichten.org.

Buone prospettive²

È una mostra che riunisce le opere selezionate nell'ambito di due importanti concorsi nazionali rivolti a fotografi emergenti, il tedesco Gute Aussichten 2015/2016 e il francese Regards sans Limites. L'obiettivo degli organizzatori è infatti proporre ai visitatori «una grande varietà di idee, riflessioni, strategie fotografiche, realizzazioni mediali, con l'intento di descrivere lo status quo dell'attuale giovane fotografia di Germania e Francia». Quasi una sorta di mappatura delle nuove traiettorie espressive seguite dai giovani aspiranti fotografi di questi due paesi europei.
Il percorso – intitolato Buone prospettive² - giovane fotografia tedesca e francese e allestito presso la galleria dell'Institut français Milano – presenta i lavori dei giovani esordienti tedeschi Aras Götken, Lars Hübner, Felix Hüffelmann, Kyung-Nyu Hyun, Kolja Linowitzki, Jewgeni Roppel, Gregor Schmidt, Kamil Sobolewski e Maja Wirkus, vincitori del Gute Aussichten 2015/2016, e le opere realizzate dagli autori emergenti francesi Mike Bourscheid, Delphine Gatinois, Guillaume Greff e Sylvie Guillaume, premiati nell'ambito della seconda edizione di Regards sans Limites. Ma non solo. In mostra, anche le opere di Oliver Clément, Amandine Turri Hoelken, Émilie Vialet e del Collectif Caravane, selezionate in occasione della terza edizione del concorso francese ed esposte qui in anteprima assoluta.
Curata da Stephan Becht e Josefine Raab, e giunta alla sua seconda edizione, l'esposizione è organizzata dal Goethe-Institut Mailand e l’Institut français Milano in collaborazione con il Gute Aussichten – Junge Deutsche Fotografie e il CCAM - Centre Culturel André Malraux, Scène Nationale di Vandoeuvre, entrambi impegnati nel sostegno e nella promozione dei giovani artisti.

Buone prospettive² - giovane fotografia tedesca e francese
Galleria Institut français Milano, corso Magenta, 63 - Milano
22 gennaio – 25 febbraio 2016

orario: da martedì a venerdì, ore 15,00 - 19,00 | chiuso sabato, domenica e lunedì
ingresso: libero
info: progr@mailand.goethe.org
www.institutfrancais-milano.com/it | www.goethe.de/mailand

– – –

[ RISORSE ESTERNE ]
Gute Aussichten – Junge Deutsche Fotografie
Centre Culturel André Malraux, Scène Nationale di Vandoeuvre
Goethe-Institut Mailand
Institut français Milano

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 24-01-2016 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright