pubblicità su FPmag

Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano. 1 / 4       Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano.

Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano. 2 / 4       Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano.

Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano. 3 / 4       Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano.

Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano. 4 / 4       Dodo Veneziano, Brandelli di superstizione. © Dodo Veneziano.

Brandelli di superstizione

Brandelli di superstizione è il titolo della personale di Domenico Dodo Veneziano, curata da Laura Faranda, che inaugura la stagione dello studio d’arte Cocco Arte Contemporanea di Messina. La mostra si compone di una serie di opere in piccolo e medio formato stampate con la tecnica della cianotipia di cui Dodo Veneziano è ottimo interprete.

Le immagini in esposizione si riallacciano in un filo di continuità ideale con le opere che componevano Brandelli di tempo, un lavoro precedente di Dodo Veneziano. La mostra di Messina però la selezione di opere vuole sottolineare che le immagini costituiscono dei «Lembi di un istante, di un ricordo, strappati e reinventati» sullo sfondo di una Sicilia «nuda e cruda, suggestiva e dolorosa» in cui si concretizza il riflesso di una dimensione umana che non coinvolge solo l'autore, estendendosi come fa anche allo spettatore.

Nella serie di fotografie esposte si può cogliere con facilità la multiforme personalità dell'autore, poetica e analitica al tempo stesso, ma anche provocatoria ancorché professionale. Le immagini risultano quindi essere la perfetta sintesi di un atto creativo che sublima, nella contemplazione estetica, quegli umani sentimenti che albergano nell'animo umano quando questo si confronta con i misteri della vita e della sua fine.

In mostra è disponibile il catalogo stampato ed edito da Di Nicolò Edizioni, con testi di Laura Faranda, Marina Di Pasquale, Roberto Basile.


Brandelli di superstizione
Cocco Arte Contemporanea, via Francesco Todaro, 22 – Messina
28 settembre – 26 ottobre 2019

orario: mercoledì, venerdì e sabato, ore 17,30 – 22,00 o su appuntamento
ingresso: libero
info: coccoartecontemporanea@gmail.com

_ _ _

[ RISORSE ESTERNE ]
Domenico Veneziano

Myphotoporta.i  creare un sito di fotografia

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 03-10-2019 in NOTIZIE / MOSTRE

DodoVeneziano






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright