pubblicità su FPmag

Ellen von Unwerth, Kate Moss and David Bowie, 2003. © Ellen von Unwerth1 / 7       Ellen von Unwerth, Kate Moss and David Bowie, 2003. © Ellen von Unwerth.

Agenzia Dufoto, Fotografi alla stazione Termini assaltano l’auto di Soraya, Roma, n.d. © Agenzia Dufoto2 / 7       Agenzia Dufoto, Fotografi alla stazione Termini assaltano l’auto di Soraya, Roma, n.d. © Agenzia Dufoto.

Marcello Geppetti, Don Gussoni litiga con il fotografo Giacomo Alexis, Roma, 1959. © Marcello Geppetti/Eredi Marcello Geppetti3 / 7       Marcello Geppetti, Don Gussoni litiga con il fotografo Giacomo Alexis, Roma, 1959. © Marcello Geppetti/Eredi Marcello Geppetti.

Marcello Geppetti, Anita Ekberg con arco e frecce, 20 ottobre 1960. © Marcello Geppetti/Eredi Marcello Geppetti4 / 7       Marcello Geppetti, Anita Ekberg con arco e frecce, 20 ottobre 1960. © Marcello Geppetti/Eredi Marcello Geppetti.

Agenzia Dufoto, Sofia Loren all’aeroporto di Ciampino di ritorno dagli Stati Uniti, Roma, 14 novembre 1961. © Agenzia Dufoto5 / 7       Agenzia Dufoto, Sofia Loren all’aeroporto di Ciampino di ritorno dagli Stati Uniti, Roma, 14 novembre 1961. © Agenzia Dufoto.

Jacqueline Kennedy Onassis and Ron Galella on Madison Avenue, New York, October 7, 1971. © Ron Galella6 / 7       Jacqueline Kennedy Onassis and Ron Galella on Madison Avenue, New York, October 7th, 1971. © Ron Galella.

Elio Sorci, Walter Chiari e Tazio Secchiaroli,
Roma, 1958. © Tazio Secchiaroli/David Secchiaroli7 / 7       Elio Sorci, Walter Chiari e Tazio Secchiaroli, Roma, 1958. © Tazio Secchiaroli/David Secchiaroli.

Arrivano i Paparazzi!

CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia di Torino presenta Arrivano i Paparazzi! Fotografi e divi, dalla Dolce Vita a oggi, una mostra fotografica che intende raccontare i cambiamenti che hanno caratterizzato la storia del fenomeno dei paparazzi tanto nel panorama nazionale quanto in quello internazionale.

Questo particolare genere di «fotografia rubata», come lo definisce il testo di presentazione dell'evento, ha origine verso la metà degli anni Cinquanta nella Roma di via Veneto e, inizialmente, si focalizza sulle personalità più illustri del cinema. Ed è proprio su questa prima produzione che l’esposizione si concentra, tramite un’attenta selezione di stampe in parte d’epoca e ormai celebri e altre riscoperte ed esposte appositamente per l’occasione. Si ritrovano così nel percorso gli scatti degli esponenti più illustri di questo genere, da Tazio Secchiaroli a Marcello Geppetti, da Elio Sorci a Lino Nanni e Ezio Vitale che, come molti altri ancora, noti e meno noti, ritraggono i grandi protagonisti del cinema dell’epoca, tra cui Anita Ekberg, Ava Gardner, Michelangelo Antonioni, Federico Fellini, Walter Chiari, Richard Burton e Liz Taylor.

Negli anni successivi, con il progresso dei mezzi di informazione e il cambiamento della società, lo sguardo dei paparazzi si allontana dal soggetto e si fa più voyeuristico. I casi emblematici di Jackie Onassis Kennedy, preda negli anni Sessanta di Ron Galella, e di Lady Diana, costantemente sottoposta all’obiettivo di Settimio Garritano, evidenziano come l’attenzione dei paparazzi si sposti dalla stretta sfera cinematografica al potere politico, e non solo.

La mostra include inoltre il lavoro di alcuni autori contemporanei che hanno preso spunto dall’immaginario dei paparazzi per poi rielaborarne il linguaggio. Ne sono un esempio Ellen von Unwerth, che ritrae le star del nostro tempo, da David Bowie a Kate Moss fino a Monica Bellucci, e Alison Jackson, che ricostruisce scatti apparentemente rubati a personaggi celebri come Marilyn Monroe e la stessa Lady D. Il percorso si conclude con un progetto di Armin Linke incentrato sull’archivio di Corrado Calvo.

Curata da Walter Guadagnini e Francesco Zanot, l'esposizione è accompagnata da alcune iniziative per approfondire il tema e da un catalogo con i testi dei due curatori, un intervento di Michele Smargiassi e i saggi di Sam Stourdzé e Carol Squiers. [ Sara Zanini ]

Arrivano i Paparazzi!
Fotografi e divi, dalla Dolce Vita a oggi

CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, via delle Rosine, 18 - Torino
13 settembre 2017 – 7 gennaio 2018

orario: lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica, ore 11,00 - 19,00 | giovedì, ore 11,00 - 21,00 | martedì chiuso
ingresso: intero 10,00 € | ridotto 6,00 € per under 26 e over 70 anni, e per i possessori del biglietto di ingresso di: Gallerie d’Italia (Milano, Napoli, Vicenza), Museo Ettore Fico, Museo Nazionale del Cinema, MAO, Palazzo Madama, Borgo Medievale, GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna, Touring Club Italiano, Forte di Bard, Amici della Fondazione per l’Architettura, iscritti all’Ordine degli Architetti, iscritti AIACE, iscritti Enjoy, soci Slow Food, soci Centro Congressi Unione Industriale Torino | gratuito per bambini fino a 12 anni di età, possessori Abbonamento Musei Torino Piemonte e possessori Torino+Piemonte Card
info: 011 0881150
camera@camera.to
www.camera.to


_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ mostre ] Cronache dal set: il cinema di Paolo Sorrentino Fotografie di Gianni Fiorito

[ RISORSE ESTERNE ]
CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 28-08-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

CAMERAtorino WalterGuadagnini FrancescoZanot SaraZanini






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright