FPschool, scuola di fotografia, Open Day, 14 settembre 2019

pubblicità su FPmag

Nicolas Lambert posa per FPmag accanto alla preziosa Polaroid Land Camera 20x24cm affidatagli da Studio Berlin. © Salvo Veneziano/Palermofoto. Nicolas Lambert posa per FPmag accanto alla preziosa Polaroid Land Camera 20x24cm affidatagli da Studio Berlin. © Salvo Veneziano/Palermofoto.

Arles riscopre l'analogico

Quest’anno ad Arles durante i Rencontres di luglio, tra centinaia di eventi più o meno off, mostre e performance di strada abbiamo incontrato quelli che come noi, della golosa - magica - presunta imprevedibilità dell’analogico non riescono comunque a farne a meno.

Decine di stampe d’epoca in vendita per pochi euro allo Studio Baxton. Un’idea per cominciare la propria collezione di fotografie. © Salvo Veneziano/Palermofoto. Decine di stampe d’epoca in vendita per pochi euro allo Studio Baxton. Un’idea per cominciare la propria collezione di fotografie. © Salvo Veneziano/Palermofoto.

Tra i molti palesanti la propria fede analogica ci siamo fermati ad ascoltare gli amici dello Studio Baxton, vengono da Bruxelles e in occasione dei Rencontres hanno aperto un temporary store in place de la République, proprio accanto all’atelier che quest’anno ospitava la mostra e le novità di Polaroid Originals (ex Impossible Project). A quanto ci hanno raccontato lo store temporaneo arlatano è destinato a diventare stabile. Il clima mite della città della fotografia è più adatto alla sperimentazione con il collodio umido e anche la luce della Provenza, ci dice Nicolas Lambert uno degli ideatori di Studio Baxton, è decisamente più stimolante di quella di Bruxelles (non fatichiamo a crederci). La chiacchierata con Nicolas Lambert ci fa venire alla mente tempi antichi in cui tanti fotografi, molti dei quali proprio francesi, partivano per la Sicilia in cerca di luce per i loro racconti. Abbiamo aspettato quasi un’ora per potere parlare con Nicolas Lambert, intanto lui continuava a vendere macchine fotografiche d’epoca, tank di sviluppo e chimici per il bianconero, pellicole e ogni altra diavoleria analogica. Ma alla fine l’attesa è stata proficua e abbiamo anche potuto vedere il prototipo di una tank di loro progettazione che permette di caricare la pellicola da sviluppare in piena luce (presto la proveremo per voi) e ci siamo sorpresi guardando la mega macchinona 20x24cm di Studio Berlin, l’unica Polaroid Land Camera originale in funzione fuori dagli Stati Uniti e una ultime due rimaste in vita al mondo.

Posare per Davide Rossi e i ragazzi del Branco Ottico, significa anche saper restare immobili per qualche decina di secondi ma ad Arles non è difficile trovare chi accetta questa sfida. © Branco Ottico. Posare per Davide Rossi e i ragazzi del Branco Ottico, significa anche saper restare immobili per qualche decina di secondi, ma ad Arles non è difficile trovare chi accetta questa sfida. © Branco Ottico.

A pochi metri da place de la République,all’ombra del palazzo del Municipio, i ragazzi del Branco Ottico di Polesella in provincia di Rovigo, armati di fotocamere di grande formato... molestavano i passanti per sperimentare in strada la loro ultima creazione: la Roba apposta.

Uno dei ritratti in positivo diretto realizzati sulle strade di Arles con la Roba Apposta da Branco Ottico. © Branco Ottico. Uno dei ritratti in positivo diretto realizzati sulle strade di Arles con la Roba Apposta da Branco Ottico. © Branco Ottico.

Si tratta di un kit, ci racconta Davide Rossi il capo-Branco Ottico, che permette di ottenere dei positivi diretti usando in ripresa della comune carta fotografica bianconero, ma anche di invertire le pellicole negative ottenendo delle perfette diapositive in bianconero. Un’idea ripresa, aggiornata, semplificata e messa a punto probabilmente a partire dalle vecchie formule di Oscar Ghedina che servivano proprio a questo. Un progetto tutto italiano che ha lanciato in commercio un prodotto economico, davvero facile da usare e fonte inesauribile di stimoli per la sperimentazione fotografica.

La Minutera in azione nei pressi dell'Arena di Arles. © Salvo Veneziano/Palermofoto. La Minutera in azione nei pressi dell'Arena di Arles. © Salvo Veneziano/Palermofoto.

Per le strade e piazze di Arles c’erano anche diversi fautori della... Protopolaroid, che in poco più di un minuto e per pochi euro ti consegnavano un bel ritratto in bianco e nero realizzato con la loro Minutera. Di questa mitica macchina fotografica da strada tanto diffusa in tempi andati che sta di nuovo facendo la sua comparsa sulle strade cittadine, parleremo in uno dei prossimi articoli. [ Salvo Veneziano ]

_ _ _

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPlab ] Tutti gli articoli
◉ [ FPtag ] Salvo Veneziano su FPmag

[ RISORSE ESTERNE ]
Studio Baxton
Studio Berlin
Branco Ottico

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 24-08-2019 in NOTIZIE / FPLAB

ARLES ARLES2019 SalvoVeneziano DavideRossi NicolasLambert StudioBaxton BrancoOttico






altro in FPLAB



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright