pubblicità su FPmag

© Alfredo Camisa1 / 6       © Alfredo Camisa.

© Alfredo Camisa2 / 6       © Alfredo Camisa.

© Alfredo Camisa3 / 6       © Alfredo Camisa.

© Alfredo Camisa4 / 6       © Alfredo Camisa.

© Alfredo Camisa5 / 6       © Alfredo Camisa.

© Alfredo Camisa6 / 6       © Alfredo Camisa.

Alfredo Camisa, la fotografia come emozione

La Galleria Still di Milano celebra il talento espressivo del fotografo bolognese Alfredo Camisa (Bologna, 1º settembre 1927 – Pescia, 7 agosto 2007) con una mostra che ne tratteggia il profilo professionale, ripercorrendone la carriera dalle prime composizioni geometriche fino alle fotografie più note in cui gli appartenenti agli strati più umili della società italiana del Dopoguerra sono ritratti con bonaria umanità.

Curata da Denis Curti, l'esposizione propone un'ampia selezione di immagini in grado di restituire al visitatore la poetica e tutte le repentine variazioni stilistiche che punteggiarono il suo percorso autoriale. Un modo di intendere e di servirsi della fotografia ben sintetizzato in un articolo scritto dallo stesso Camisa insieme all’amico Piergiorgio Branzi: «Potrebbero non esistere i saloni, le mostre, i premi e le critiche – afferma – noi fotograferemmo egualmente perché non è in funzione di tutto questo che fotografiamo. Per noi la fotografia esiste solo come emozione, come possibilità di esprimere sinceramente e poeticamente la realtà, il nostro modo di vedere e di pensare, il nostro modo di vedere o di trasformare quel che ci circonda».

Dato il suo linguaggio espressivo in continua evoluzione, di Alfredo Camisa si è spesso lamentata l’assenza di uno stile, ma in realtà fu un fotografo ricettivo e aggiornato, attento a tutte le novità provenienti dall'estero. Ed è proprio grazie a questa sua peculiarità che riuscì sempre a infondere nelle proprie immagini, a prescindere dal genere e dal soggetto ritratto, «una soggettività chiara, facendosi testimone di un mondo che stava trascorrendo nel volgere di una generazione che lui aveva vissuto in prima persona».

Alfredo Camisa. Tra stupore e progetto
Galleria Still, via Balilla, 36 - Milano
27 settembre – 26 ottobre 2018

orario: da lunedì a venerdì, ore 9,30 -13,00 e 14,00 - 18,00 | sabato solo su appuntamento | chiuso la domenica
ingresso: libero
info: 02 36744528
info@stilllove.it
www.stillfotografia.it


_ _ _

RISORSE ESTERNE
Alfredo Camisa
Galleria Still

Diritto in cucina, Alessia Aloe

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 10-10-2018 in NOTIZIE / MOSTRE

STILLfotografia AlfredoCamisa DenisCurti






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright