1 / 6       Salvo Ligama, Eucarestia, 2014. Acrilico e resine su cartone, 70x100cm.
2 / 6       Salvo Ligama, Lo scherzo di Giotto, 2014. Acrilico e resine su cartone, 50x50cm.
3 / 6       Salvo Ligama, Inri, 2015. 100x60cm
4 / 6       Salvo Ligama, La conquista della Polonia, 2014. Acrilico e resine su cartone, 70x100cm.
5 / 6       Salvo Ligama, Eva, 2014. 60x60cm.
6 / 6       Salvo Ligama, Biancaneve è in pericolo, 2014. Acrilico e resine su cartone, 31,5x30cm.

8bit_Un mondo a pixel

Martedì 28 aprile, presso la Galleria Portanova 12 di Bologna, inaugura 8bit_un mondo a pixel, un'esposizione personale di Salvo Ligama a cura di Antonio Storelli.
Contrariamente a quanto il titolo potrebbe suggerire, non si tratta di una mostra di fotografia. Il giovane artista siciliano, classe 1986, riproduce infatti i meccanismi di scomposizione e dissoluzione dell’immagine in pixel, tipici del virtuale digitale, attraverso acrilico, resine e tempera su cartone. Per lui, i pixel sono gli atomi di una nuova materia telematica e inconsistente, i pigmenti di una pittura che si sforza di essere contemporanea, un modo diverso per avvicinarsi alle cose e alla storia. Il suo obiettivo è infatti aprire una riflessione sui nuovi canoni suggeriti dalle tecnologie odierne e sulle ricadute di questi ultimi sulla pittura e, allo stesso tempo, proseguire la sua indagine incentrata sull’uomo, sulla sua storia e sugli interrogativi universali della vita.
In mostra a Bologna circa 20 opere di medio formato, che spingeranno l'osservatore a soffermarsi su quegli elementi dipinti con l’espediente pittorico del trompe l’oeil nonché su quei ritratti e su quelle scene animate da animali e personaggi umani pixelati, di cui intuirà le fattezze guardandoli a distanza, per poi riconoscerli interponendo un obiettivo digitale, lo schermo di uno smartphone, e ritrovare così con la ricomposizione retinica soggetti della grande tradizione pittorica: da Venerdì Santo e Adamo ed Eva, a Eucarestia, fino a riferimenti estremamente contemporanei come in Siamo a sud di Roma e Martirio a colazione o riferimenti non privi di una certa ironia come in Lo scherzo di Giotto o Biancaneve è in pericolo.

8bit_un mondo a pixel
Galleria Portanova 12, via Porta Nova, 12 - Bologna
28 aprile – 23 maggio 2015

orario: da lune a domenica, ore 16,30 - 19,30 | sabato, domenica e festivi su appuntamento
ingresso: libero
info: www.facebook.com

pubblicato in data 02-04-2015 in NOTIZIE / MOSTRE







altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright