1 / 5       Dalla serie 6th Continent. © Mattia Insolera.

2 / 5       Dalla serie 6th Continent. © Mattia Insolera.

3 / 5       Durante la visita alla mostra 6th Continent di Mattia Insolera. © FPmag.

4 / 5       Durante la visita alla mostra 6th Continent di Mattia Insolera. © FPmag.

5 / 5       Durante la visita alla mostra 6th Continent di Mattia Insolera. © FPmag.

6th Continent

Quella di raccontare il Mediterraneo, crogiolo di culture, è una vecchia ambizione (e un po' anche fissazione) dei fotografi. Personalmente ne sento parlare da più o meno una ventina di anni e non sempre con originalità. Il lavoro di Insolera prende le mosse da un viaggio intrapreso con un amico che, in barca a vela, intendeva attraversare l'Atlantico. Sono sufficienti due settimane di questa esperienza per far comprendere al fotografo che il suo interesse è rivolto più verso ciò che accade sulla terraferma piuttosto che verso quanto accade su un guscio di noce in navigazione. Nasce così l'idea di realizzare un lungo progetto sulle culture del Mediterraneo. Di fronte al fiorire di luoghi comuni che dipingono questo mare come paradisiaco luogo di isole vacanziere o, all'opposto, come luogo in cui si consuma la tragedia dell'immigrazione, Insolera sceglie di andare oltre. Inizia così la sua ricerca dell'essenza profonda delle terre, e delle culture che le abitano, che circondano quel Mediterraneo. È il tentativo di spiegare perché oggi sia tornato a essere territorio di scontri internazionali dichiarati piuttosto che una fondamentale via di collegamento.
La mostra è impreziosita dalle bellissime sale della Fortezza di Girifalco. A livello di allestimento sono suggestive le stampe su tela sottile che pendono dall'alto ricordando in qualche modo quelle vele con cui un tempo il Mediterraneo veniva solcato. È ragionevole però ritenere che siano anche responsabili della chiusura delle finestre e dei numerosi cartelli che invitano a non aprirle. Considerato che l'ascesa alla fortezza e all'ultimo piano che ospita la mostra può assumere contorni mistici nella seconda metà di luglio (e nulla fa presumere che in agosto sarà meglio), viene il sospetto che forse si potevano trovare altre soluzioni. Quanto alle immagini è condivisibile la scelta delle situazioni e dei luoghi fatta dall'autore che, però, spesso sembra essersi fatto prendere la mano da concessioni formali di sicura presa sullo spettatore, ma non necessariamente pertinenti. Nel complesso l'occhio rimane mediamente piuttosto appagato, ma che tutto questo riesca davvero a darci una comprensione migliore di quanto accade sulle rive del Mare Nostrum, beh, questo magari è un altro discorso. [ S. I. ]


- - -

6th CONTINENT
di Mattia Insolera
Fortezza di Girifalco | fino al 27 settembre 2015
ingresso: 4,00 €
VISITA LA PAGINA INSTAGRAM DI FPmag

pubblicato in data 27-07-2015 in NOTIZIE / MOSTRE

COTM COTM2015 MattiaInsolera






altro in MOSTRE



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright