pubblicità su FPmag

Giuliano Ferrari, Grand Tour, Arezzo, 2014. © Giuliano Ferrari. Courtesy Galleria Stefano Bartoli (Vezzano Sul Crostolo – RE)1 / 2       Giuliano Ferrari, Grand Tour, Arezzo, 2014. © Giuliano Ferrari. Courtesy Galleria Stefano Bartoli (Vezzano Sul Crostolo – RE).

2 / 2       Michael Kenna, Rock Formations, Study #1, 2002. © Michael Kenna. Courtesy Galleria 13 - arte moderna e contemporanea (Reggio Emilia).

SetUp Contemporary Art Fair 2017

A partire da venerdì 27 gennaio 2017 gli spazi dell'Autostazione di Bologna ospiteranno una nuova edizione di SetUp Contemporary Art Fair, la fiera indipendente d'arte contemporanea organizzata e curata da Simona Gavioli e Alice Zannoni.

Giunta alla sua quinta edizione, la manifestazione propone quest'anno un denso percorso espositivo che graviterà attorno al tema dell'Equilibrio, erede simbolico del tema affrontato lo scorso anno, vale a dire l’Orientamento (crf. pagina web segnalata tra le Risorse Interne). «Le coordinate di questa scelta tematica – spiega il testo di presentazione dell'evento – prendono le mosse dal pensiero del filosofo Søren Kierkegaard, secondo cui: “Osare è perdere momentaneamente l’equilibrio, non osare è perdere se stessi: una massima che coglie a pieno l’essenza originale del progetto SetUp, nato dall’audace ambizione di cambiare il sistema per mettere continuamente in moto un processo che ripensi i meccanismi dell’arte».

Affidandosi al solito format, costruito attorno a una tematica unica e volto a restituire spazio e visibilità agli artisti emergenti e ai giovani attori del mondo dell'arte, SetUp 2017 proverà quindi, ancora una volta, a stimolare una fertile interazione tra le tre figure chiave del sistema dell’arte contemporanea, cioè l'artista, il curatore-critico e il gallerista. Per farlo, sono state selezionate e coinvolte ben sessanta gallerie, di cui quindici sono straniere, a riprova dell’importante traguardo raggiunto quest’anno dalla manifestazione, ovvero l’accreditamento come Fiera Internazionale. Data la straordinaria adesione al tema proposto, il percorso espositivo è stato suddiviso in cinque sezioni: la consolidata Main Section, che accoglierà le gallerie italiane e straniere che hanno risposto alla richiesta di proporre un progetto curatoriale con almeno un artista under 35 e un testo critico di presentazione ad opera di un curatore under 35; Solo Show, che riunirà cinque gallerie che presentano un solo e unico progetto secondo la formula espositiva che vede l’accoppiata di un artista e un curatore under 35; Drawing the World II, la sezione curata da Mónica Álvarez Careaga; P(I)IGS CAN FLY, la sezione a cura di Eleonora Battiston che proporrà cinque realtà internazionali, e la nuovissima S.O.S SetUp Open Space, uno spazio per 4/6 progetti sperimentali che proverà a recepire la richiesta di soccorso lanciata ai visionari del mondo dell’arte. Ma non finisce qui.

Sono infatti molte le novità che verranno proposte in occasione di questa quinta edizione, prima fra tutte Handover, una piccola sezione sperimentale dedicata all’essenza dell’art-design che, gravitando attorno al tema dell'Equilibrio, proverà a far emergere ciò che sta accadendo lungo il confine sottile che separa arte e design. L'obiettivo primario è quello di mettere a sistema le relazioni e le connessioni che intercorrono tra questi due ambiti, dando il via a una sorta di staffetta tra queste due sfere di produzione in grado di porre le basi per circoscriverne l'identità. Inoltre, grazie al neonato progetto di partnership SetUp Contemporary Art Fair 2017 – Kooness, quest'anno sarà possibile consultare direttamente online la lista delle gallerie espositrici attraverso la piattaforma Kooness. Nella sezione FAIRS saranno infatti disponibili tutte le informazioni relative alla fiera e i riferimenti di ogni galleria coinvolta, utili a chiunque voglia vedere in anteprima le opere esposte, la cui vendita sarà prevista solo in loco.

In programma anche numerosi eventi e serate collegate, premiazioni e la sezione SetUp+, ovvero il contenitore degli eventi off che si svolgeranno a Bologna in concomitanza di SetUp Contemporary Art Fair. Organizzato e coordinato dalla manifestazione fieristica stessa, questa nuova edizione di SetUp+ – che nel 2016 ha raccolto circa quaranta adesioni – proverà nuovamente a coinvolgere la città e tutte le realtà interessate ad animare con mostre e progetti i propri spazi espositivi durante la cosiddetta Art Week bolognese. Durante l'ultima settimana di gennaio, Bologna ospiterà infatti altri due grandi eventi dedicati all'arte e al design, ovvero una nuova edizione di Arte Fiera e di Fruit Exhibition, di cui vi forniremo presto maggiori dettagli.


SetUp Contemporary Art Fair 2017

Autostazione di Bologna, piazza XX Settembre, 6 - Bologna
27 – 29 gennaio 2017

orario: venerdì 27 e sabato 28 gennaio, ore 17,00 - 1,00 | domenica 29 gennaio, ore 12,00 - 22,00
ingresso: intero 7,00 € | gratuito per i bambini di età inferiore ai 10 anni
info: 051 4122799
info@setupcontemporaryart.com
www.setupcontemporaryart.com


– – –

[ RISORSE INTERNE ]
◉ [ FPtag ] Fruit Exhibition 2017: il punto di vista della redazione
◉ [ eventi ] SetUp Art Fair 2016

[ RISORSE ESTERNE ]
Kooness
SetUp Contemporary Art Fair 2017

pubblicità su FPmag

pubblicato in data 16-01-2017 in NOTIZIE / EVENTI

SetUpContemporaryArtFair SetUp2017 ArtCityBologna2017






altro in EVENTI



notizie recenti



FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright