Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
NonostanteMarras PhotoVogueFestival2017 SannaKannisto

White Space

Sanna Kannisto, Days of Departure III, 2015. Pigment ink print, 78x135 cm. © Sanna Kannisto. Courtesy Metronom1 / 3       Sanna Kannisto, Days of Departure III, 2015. Pigment ink print, 78x135 cm. © Sanna Kannisto. Courtesy Metronom.

Sanna Kannisto, Act of Flying (12), 2006. C-print su alluminio 3mm,44x56 cm. © Sanna Kannisto. Courtesy Metronom2 / 3       Sanna Kannisto, Act of Flying (12), 2006. C-print su alluminio 3mm,44x56 cm. © Sanna Kannisto. Courtesy Metronom.

Sanna Kannisto, Mineral Spring, 2015. C-print su alluminio, 106x138 cm. © Sanna Kannisto. Courtesy Metronom3 / 3       Sanna Kannisto, Mineral Spring, 2015. C-print su alluminio, 106x138 cm. © Sanna Kannisto. Courtesy Metronom.

White Space

In vista del Photo Vogue Festival 2017 (Milano, 15 – 19 novembre 2017), gli spazi di Nonostante Marras a Milano ospitano White Space, una personale dell'artista finlandese di Sanna Kannisto (Hämeenlinna, 1974).

L'esposizione propone un'ampia selezione di immagini tratte dalla serie Fieldworks, frutto di oltre dieci anni di viaggi e studio nelle foreste del Centro America, e dalla più recente Local Vernacular, realizzata invece nella riserva naturale della penisola di Hanko, in Finlandia, ed esposte per la prima volta in Italia. Immagine dopo immagine, il percorso alza così il sipario sull'interesse dell'autrice verso la rappresentazione della natura in ambito sia scientifico sia naturalistico. Il suo linguaggio espressivo gioca, in questo senso, soprattutto sull'uso massiccio di sfondi bianchi – «un white space appunto, di cui Kannisto fa propria misura, cifra e canone» – e sull'utilizzo di una grammatica visiva vicina a quella dello still life, inteso come una sorta di sfida alla natura animata dei soggetti ritratti.

«Su uno sfondo bianco gli oggetti (animali, fiori, piante, uccelli, farfalle…) – si legge nel testo di presentazione dell'evento – sono pronti per essere classificati. L’arte, al pari della scienza, cerca di esercitare un controllo sul mondo, ma Kannisto denuncia l’impossibilità di questo processo attraverso una certa componente di assurdità che caratterizza le sue immagini, dove campeggiano improbabili strumenti scientifici, forzature compositive, abbigliamenti inadeguati… l’insieme rompe gli schemi e le aspettative, generando uno scarto, uno spazio aperto alla visione personale dello spettatore».

Prodotta da Metronom, in collaborazione con Nonostante Marras, la mostra White Space di Sanna Kannisto verrà inaugurata giovedì 5 ottobre 2017, alle ore 19,00.

Sanna Kannisto. White Space
Nonostante Marras, via Cola di Rienzo, 8 - Milano
6 ottobre – 19 novembre 2017

orario: da lunedì a sabato, ore 10,00 - 19,00 | domenica, ore 12,00 - 19,00
ingresso: libero
info: 02 76280991
bottega@antoniomarras.it
www.antoniomarras.com


_ _ _

[ RISORSE ESTERNE ]
Sanna Kannisto
Metronom
Nonostante Marras
Photo Vogue Festival

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 04-10-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright