Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag
TriennaleMilano MuFoCo FrançoisHébel NanGoldin SaraZanini

The Ballad of Sexual Dependency

Nan Goldin, Trixie on the cot, NYC, 1979 (from The Ballad of Sexual Dependency). Cibachrome print. © Nan Goldin. Courtesy Artist & Guido Costa Projects.
The Ballad of Sexual Dependency

Il Museo di Fotografia Contemporanea propone, presso la Triennale di Milano, l’esposizione The Ballad of Sexual Dependency, che riunisce le immagini dell'omonimo, celebre lavoro della fotografa statunitense Nan Goldin. La mostra, a cura di François Hébel, storico direttore artistico de Les Rencontres d'Arles, viene presentata per la prima volta in Italia e rimarrà aperta al pubblico dal 19 settembre al 26 novembre 2017.

Nan Goldin (Washington, 12 settembre 1953) è una delle esponenti di spicco di una fotografia immediata, che, oltrepassando i limiti dell’apparenza e della forma, è capace di restituire all’osservatore l’intensità e la profondità di ogni soggetto. Le fotografie scattate dalla Goldin tra gli anni Settanta e Ottanta, nella downtown di Boston, immortalano lei stessa e la sua stretta cerchia di amici e conoscenti nella sofferta, turbolenta quanto affascinante vita quotidiana. Attraverso un racconto visivo di matrice autobiografica, in grado tuttavia di parlare a tutti, la fotografa affronta così il tema della fragilità degli esseri umani, toccando aspetti e problematiche comuni e trasversali, quali il sesso, la trasgressione, la droga, l'amicizia e la solitudine.

The Ballad of Sexual Dependency è un progetto work in progress che ha occupato Nan Goldin fin dagli inizi degli anni Ottanta e che viene oggi considerato uno dei capolavori nella Storia della fotografia.
In occasione della mostra alla Triennale, una scenografia progettata sul modello di un anfiteatro proverà a coinvolgere il pubblico nella visione di una sequenza filmica del lavoro di 45 minuti, durante la quale verranno mostrati circa 700 scatti a colori sulle note di melodie che spazieranno dall’opera al punk. L’installazione verrà accompagnata da alcuni dei manifesti e materiali grafici originali utilizzati dall’artista nelle sue prime performance di New York. [ Sara Zanini ]

Nan Goldin. The Ballad of Sexual Dependency
Triennale di Milano, viale Emilio Alemagna, 6 - Milano
19 settembre 2017 – 26 novembre 2017

orario: da martedì a domenica, ore 10,30 - 20,30 | chiuso il lunedì
ingresso: intero 7,00 | ridotto 6,00/5,00 € | biglietto unico per tutte le mostre della Triennale di Milano 12,00 €
info: www.triennale.org

_ _ _

RISORSE INTERNE
[ mostre ] Il nono piano di Jessica Dimmock

RISORSE ESTERNE
MUFOCO – Museo di Fotografia Contemporanea
Triennale di Milano

Friuli Venezia Giulia Fotografia 2017

pubblicità su FPmag



share

pubblicato in data 07-09-2017 in NOTIZIE / MOSTRE

altro in MOSTRE



notizie recenti

FPmag

direttore responsabile Sandro Iovine | sandro.iovine@fpmagazine.eu - caporedattore Stefania Biamonti | stefania.biamonti@fpmagazine.eu - web developer Salvatore Picciuto | info@myphotoportal.com - coordinamento linguistico Nicky Alexander - traduzioni Nicky Alexander, Rachele Frosini - collaboratori Davide Bologna, Mimmo Cacciuni Angelone, Glenda Cinquegrana, Laura Marcolini, Stefano Panzeri, Pio Tarantini, Salvo Veneziano, Sara Zanini - referente per il Lazio Dario Coletti - referente per la Sardegna Salvatore Ligios - referente per la Sicilia Salvo Veneziano - redazione via Spartaco, 36 20135 Milano MI | redazione@fpmagazine.eu - tel. +39 02 49537170 - copyright © 2015 FPmag - FPmag è una pubblicazione Machia Press Publishing srl a socio unico - via Cristoforo Gluck, 3 20135 Milano MI | P.I. 07535000967 - C.F. 07535000967 - Registrazione del Tribunale di Milano n. 281 del 9 settembre 2014

about | newsletter | cookies, privacy, copyright